Ubriaco sferra calci e pugni, per fermarlo servono due volanti e un’ambulanza

0
Nella serata di lunedì un equipaggio della Squadra Volante è intervenuto in ausilio del personale del 118 a causa delle violente intemperanze di un uomo in evidente stato di alterazione psico – fisica causato dall’eccessiva assunzione di bevande alcoliche. Il personale del 118 era intervenuto in via San Polo per la segnalazione di un uomo caduto in terra con ferita contusiva al naso. L’uomo, dopo essere stato invitato a salire sull’autolettiga, iniziava ad agitarsi, sferrando pugni e calci contro il personale sanitario e le strutture dell’autolettiga. Anche dopo l’arrivo del personale della Squadra Volante l’uomo proseguiva nelle condotte particolarmente violente, profferendo frasi offensive nei confronti degli agenti e scagliandosi contro il personale di Polizia che stante le difficoltà a riportare la calma richiedeva l’intervento di un altro equipaggio della Volante. Solo a fatica il personale di Polizia riusciva a condurre l’uomo presso l’Ufficio Volanti dove lo stesso veniva tratto in arresto per resistenza aggravata a pubblico ufficiale, oltraggio e stato di ubriachezza.

Comments

comments

LEAVE A REPLY