Molgora: “Aboliscono la Provincia? Allora noi daremo vita alla regione Brescia”

27

Istituire la regione Brescia per mantenere servizi e funzioni amministrative sul territorio. E’ questa la proposta di Daniele Molgora di fronte all’abolizione delle province decisa dal governo Monti. Il Broletto arriverà a fine mandato, vale a dire il 2014, ma dopo sarà destinato a sparire e le funzioni verranno prese in mano dalla Regione (per lo più) o dai comuni. L’idea di Molgora per evitare quella che rischia di essere “una perdita di efficienza e identità” è quella di mettere in atto un percorso – non breve – che porti alla nascita di una nuova regione, la regione Brescia appunto.

Il nostro territorio, ha spiegato questa mattina Molgora, ha tutte le caratteristiche per diventare una regione: ha quasi un milione e trecento mila abitanti e ha un Pil che è tra i primi in Italia. Per estensione e abitanti pesa più di molte altre regioni, dal Molise al Friuli Venezia Giulia. “Noi – ha spiegato – non siamo per mantenere tutte le province, ma nemmeno per l’abolizione tout court. Vanno fatte differenze. Trieste, che ha sei comuni, non ha senso. Ogliastra, con 58mila abitanti, nemmeno. Ma realtà come Brescia sono strategiche per la gestione del territorio”.

Visto però che questa distinzione non è stata fatta, Molgora gioca la carta della nuova regione: in base all’articolo 132 della costituzione si possono creare nuove entità regionali con un minimo di un milione d’abitanti. Il primo passo sarà una delibera del consiglio provinciale che il presidente presenterà lunedì ai parlamentari bresciani. Poi serve che tanti consigli comunali che rappresentino almeno un terzo delle popolazioni interessate diano il via libera. Quindi la proposta deve essere approvata da un referendum e in fine serve una legge costituzionale che inserisca Brescia nell’elenco delle regioni.

Come si vede un inter non breve. Ma, ha spiegato Molgora, credo che su questa partita tutto il territorio possa marciare compatto. 

Comments

comments

27 COMMENTS

  1. Molgora non ha ancora capito (o finge di non capire) che servizi e funzioni amministrative resteranno sul territorio. È lui che si deve levare di torno. Del resto da quando c’è lui la Provincia è diventata completamente inutile. Si sta pensando a creare le macroregioni e lui tira fuori dal cilindro la Regione Brescia. Ma in che mondo vive? Senza parole.

  2. Mamma c’è qualcuno che vuole la Repubblica di Lamarmora+Folzano+Chiesanuova. Facciamo anche noi Quella del Villaggio Sereno+Fornace+la Noce?

  3. PUR DI NON MOLLARE LA CADREGA SI INVENTA PURE LA REGIONE BRESCIA. OVVIAMENTE DISINTERESSANDOSI DELLA VALANGA DI COSTI CHE AVREBBE. I LEGHISTI SONO SEMPRE PIU’ AFFAMATI DI POTERE.

  4. PUR DI NON MOLLARE LA CADREGA SI INVENTA PURE LA REGIONE BRESCIA. DISINTERESSANDOSI DELLA VALANGA DI COSTI CHE AVREBBE. I LEGHISTI SONO SEMPRE PIU’ AFFAMATI DI POTERE.

  5. igol e miò dagol l’è come miò igol, dagol e miò igol l’è come miò dagol!
    i bresciani castrati non potranno mai seguire un toro: non sanno cosa fa un toro

  6. Visto che Roma Ladrona vuol chiudere l’armadietto coi vasetti della marmellata, noi liberi patagni ci faremo dare le chiavi e lo chiameremo armadio della cuccagna. Pooooossi…..no.

  7. Molgora se ricordo bene è stato soprannominato il tripoltronista: presidente,deputato e sottosegretario. Basta questo per capireda che pulpito arriva la proposta. Torni a giocare a calcetto che almeno non fa danni.

  8. che ne pensi invece della "Regione casa tua" così puoi giocare con moglie e figli a fare il presidente nelle mura domestiche…. divertimento assicurato.

  9. Ideona eh? E chi sarebbe il presidente? Tu? Rolfi? O magari quel Prandelli che chiama il prefetto per riprendersi Ospitaletto?

LEAVE A REPLY