Green Hill, domani gli animalisti protestano davanti al Pirellone

0
Bsnews whatsapp

Gli attivisti del Coordinamento Fermare Green Hill hanno indetto per venerdì 23 dicembre una protesta davanti agli uffici del nuovo palazzo della Regione Lombardia a Milano, per chiedere a questa istituzione di prendere provvedimenti e risolvere definitivamente la situazione dell’allevamento di cani da laboratorio Green Hill.

Negli ultimi mesi si è parlato molto dell’allevamento-lager di Montichiari (BS), da cui partono 250 cuccioli al mese verso i laboratori di vivisezione di tutta Europa e i riflettori sono stati puntati sul sindaco Elena Zanola, la quale potrebbe ritirare la licenza a causa di gravi irregolarità amministrative dell’azienda. Vista la mancanza di volontà da parte delle istituzioni locali, che continuano a difendere l’operato dell’allevamento, gli attivisti hanno deciso di pretendere dalla Regione una soluzione che non può più tardare e che migliaia di persone in tutta Italia stanno aspettando.

“Il Consiglio regionale nel febbraio scorso ha approvato una mozione con la quale si dichiarava contro la vivisezione e prometteva provvedimenti, ma da allora non si è visto nessun fatto concreto.” Affermano gli attivisti del Coordinamento Fermare Green Hill “La Regione Lombardia potrebbe chiudere questo allevamento da un momento all’altro. Gli animali e gli animalisti sono stanchi di parole e promesse e gridano a gran voce: “Vogliamo i fatti!”

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI