La Centrale sa ancora ruggire, al San Filippo bella vittoria contro Ostuni

0
Bsnews whatsapp

Prima partita tra le mura amiche per la Centrale del Latte che affronta al Centro Sportivo San Filippo l’Assi Ostuni di coach Franco Marcelletti. La Centrale purtroppo deve rinunciare ancora a Gergati cui si aggiunge il forfait di Rombaldoni per un riacutizzarsi di un problema muscolare, al completo invece l’Assi Ostuni ma alla fine arriva una bella vittoria per  70 a 64. 

Johnson, Diliegro, Klobucar, Rinaldi e Jurevicus in quintetto per ostuni, Brescia parte con Goldwire, scanzi, Thompson, Ghersetti e Busma. Parte forte Brescia con due schiacciate di Busma prima su rimbalzo offensivo e poi su assist di Ghersetti. Primi problemi di falli per la Centrale con Goldwire che commette due falli in poco più di 15 secondi e poco dopo anche Thompson è già a due. Solo al 6 minuto Klobucar sblocca il tabellino per Ostuni realizzando due tiri liberi su un dubbio fallo di Busma. Ostuni riesce con un parziale di 6 a zero confezionato soprattutto grazie alla verve di Jhonson a ribaltare il punteggio portandosi sull’8 a 6 con 5 minuti da giocare e costringendo coach Dell’Agnello a chiamare il primo time out della partita. La partita è molto combattuta con i direttori di gara che assumono il ruolo di protagonisti del primo quarto fischiando almeno 5 falli in attacco a tutte e due le squadre. A 3 dalla fine del quarto il punteggio vede avanti Ostuni per 13 a 10 con Ghersetti per Brescia in lunetta che porta il distacco a meno 1. La partita è un continuo ribaltamento di fronte con le squadre che appena possono, cercano di correre e a 1.35 è ancora Ostuni a condurre di un punto. Due tiri liberi e una successiva palla rubata di Ghersetti ridanno il vantaggio alla Leonessa di 3 punti ma Berti riporta a contatto gli ospiti con due tiri liberi.  Il quarto si conclude con Jhonson in lunetta, secondo fallo di Busma, che impatta il quarto sul 18 pari.  

Il secondo quarto parte con un fallo intenzionale fischiato a Stojkov che permette a Jhonson di andare in lunetta, segnandone 1 su 2, e a Ostuni di tenere palla e trovare il canestro con Basei del più 3. Una magia di Bushati e il successivo tiro libero realizzato per un fallo impattando di nuovo la partita che si fa sempre più emozionante. Una buona difesa e un Thompson scatenato in contropiede permettono a Brescia di creare un piccolo break di 6 punti a 5 e 28 dalla fine con il punteggio di 31 a 25. Diliegro con rimbalzo in attacco e schiacciata riduce le distanze a meno 4 ma dall’altra parte una tripla di Bushati riallunga per la Leonessa il divario a più 7 costringendo coach Marcelletti a chiamare time out con 4 minuti da giocare prima dell’intervallo. Una tripla di Jurevicus ridà speranze a Ostuni, ma non c’è respiro e dall’altra parte un canestro più tiro libero realizzato da Thompson permettono alla Centrale di tenere il vantaggio di 7 punti. Nel finale del quarto Brescia, grazie a Ghersetti e a una tripla di capitan Rezzano porta il suo vantaggio a 12 punti, che viene subito dopo consolidato da un due su tre ancora di Rezzano per il più 14. Dalla Lunetta Rossetti riesce con l’ultima azione del quarto a ridurre il gap a meno 12.

Parte forte Ostuni con buone conclusioni da sotto canestro ed il vantaggio della Leonessa si riduce dopo 2 minuti a 7 punti costringendo Brescia a chiamare time out. Al rientro dal time out Bushati con un canestro più tiro libero riporta la centrale al più 10, mentre dall’altra parte Jhonson commette un’infrazione di passi che riconsegna palla ai padroni di casa e ancora dalla lunetta Bushati riporta la Centrale al più 11, segnando un tiro libero su due. Jhonson segna con una buona penetrazione e dopo due minuti in cui le squadre non trovano il canestro un fallo di Ghersetti porta in lunetta Rinaldi che non segna, ma Carenza prende il rimbalzo e Dilegro  da tre e poi Jhonson in penetrazione permettono ad Ostuni di rientrare in partita a meno 4. Ancora Thompson per Brescia riallarga il gap portandolo a ppiù 8 ma Jhonson gli risponde subito dalla parte opposta. Partita incredibile, senza una pausa e con le squadre che combattono su ogni pallone. A 1 e 26 dalla fine del quarto Jurevicus riporta Ostuni al meno 6 e dall’altra parte i padroni di casa commettono infrazione di 24 secondi ma Ostuni non ne aprofitta perdendo palla. A 10 secondi dalla fine è Rinaldi, ben imbeccato da Jhonson, che riduce le distanze e segna anche il tiro libero aggiuntivo che risporta gli ospiti a meno 3. La situazione per Brescia è complicata dai 4 falli di Goldwire, praticamente mai in campo, di Ghersetti e di Thompson

L’ultimo quarto si apre con il 4 fallo di Busma per i padroni di casa e dall’altra parte di Rinaldi.  Il punteggio si sblocca, dopo 3 minuti grazie ad una tripla di Rezzano imbeccato da Stojkov che riporta Brescia al più 6.  Le squadre faticano a trovare la via del canestro e le difese hanno la meglio sui rispettivi attacchi, infatti in 6 minuti di gioco il parziale del quarto è solo di 3 a zero. Ostuni trova con carenza a 3 e 45 dalla fine i primi suoi due punti ma subito Rezzano gli risponde su assist di Goldwire. Ostuni prova il tiro con Klobucnon ma sbaglia come Carenza dall’altra parte.  Il 4 fallo di Diliegro permette a Goldwire di mettere i due liberi del più 8 con 2 minuti e 20 da giocare.  Thompson in difesa ruba palla ma anche la Leonessa non segna. Sul ribaltamento Ostuni per ben due volte non trova il canestro e solo qualche secondo più tardi, in contropiede con Carenza, riesce ad arrivare al meno 6 con un minuto da giocare sul cronometro. La Plla è gestita da Goldwire che trova Bushati che non trova il canestro da sotto ridando speranza agli ospiti con 41 secondi da giocare. Una stoppata di Thompson  su Klobucar ridà la palla alla Centrale ma Goldwire sbaglia il tiro e sul ribaltamento di fronte Thompson commette il suo 5 fallo prima  che coach Marcelletti chiami timeout con 6 secondi da giocare. Klobucar va in lunetta e segna tutti e due i liberi portando ostuni a meno 4, coach Dell’Agnello chiama subito time out per avere la rimessa nella metà campo avversaria. Bushati chiude il match su una dormita della difesa ospite, partita molto intensa e che ha sicuramente divertito il pubblico presente.

Centrale del Latte Brescia  
Farioli 0  , Thompson 17  , Rombaldoni ne , Bushati  , Rezzano 10  , Busma 6 , Gattesco ne , Ghersetti 20 ,  Scanzi 0 , Goldwire 2, Gergati ne, Stojkov 3 all. Dell’Agnello
Assi Ostuni
Sirakov ne, kLobucar 9, Jurevicus 13, Diliegro  6, Basei 6, Margio ne, Rinaldi 9, Carenza 4, Rossetti 3, Jhonson 12, Berti 2 All. Marcelletti
Parziali: 18-18; 46-34; 61-58;
Arbitri 1º Arbitro: PERRETTI GAETANO di NAPOLI (NA) CIANO EDUARDO di VICOPISANO (PI) CONTI FABRIZIO di FIRENZE (FI)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI