Essere Destra, “Basta con le caste” , al via la raccolta firme per abolire i senatori a vita

0
Bsnews whatsapp

Si è svolta questa mattina in Corso Zanardelli una raccolta firme promossa dall’ associazione culturale “ESSERE DESTRA” per l’abolizione della figura dei Senatori a vita. In un momento difficile per l’economia italiana e per i conti dello Stato a causa anche dell’abnorme spesa pubblica crediamo che l’abolizione di certe figure di privilegio sia un esempio per tutti. “Non si possono chiedere continui sacrifici ai singoli cittadini e mai alle caste che da decenni governano questo paese” esordisce Giangiacomo Calovini. “Si parla da anni di dimezzamento dei Parlamentari e ancora non si è visto nulla, ma almeno abolire una figura inutile come quella del senatore a vita sarebbe una cosa logica in tempi cosi difficili come questi”. “Ci pare infatti” continua Calovini “che nel corso degli anni questa figura abbia perso tutto il suo prestigio e che negli ultimi tempi venga utilizzata solo per meri scopi politici. Tutti noi ricordiamo Rita Levi Montalcini presentarsi a Palazzo Madama solo per portare il proprio inutile voto al Governo Prodi”. “Inoltre” aggiunge Giuseppe Vitrano altro rappresentante della stessa associazione “ci chiediamo come possa essere tollerato dalla cittadinanza che figure non elette e votate dal popolo sovrano possano essere influenti sulla sorte di un Governo senza compiere poi nel tempo restante alcun tipo di attività politica”. “Infine” conclude Vitrano “non abbiamo ancora compreso il senso di nominare Mario Monti senatore a vita a poche ore dall’ investitura di Presidente del Consiglio. Solo in questo paese infatti senza essere votati ed eletti dai cittadini ci si può trovare a ricoprire cosi importanti ruoli.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI