A Brescia ora il parcheggio si paga anche con l’iPhone

0
Bsnews whatsapp

A Brescia il parcometro è nell’iPhone. Grazie al servizio iTelepark Bemoov, infatti, è possibile pagare il posteggio con moneta virtuale, evitando così di pagare più del dovuto o eventuali multe. Per accedere al servizio bastano alcuni semplici passi. L’utente dove iscriversi al servizio di m-payment Bemoov su www.bemoov.it e scaricare l’App iTelepark Bemoov dall’App Store. Chi non fosse già utente Telepark potrà immediatamente acquistare il kit iniziale di sosta (Parkcard adesiva da incollare al parabrezza dell’auto principale, Parkcard di plastica di riconoscimento delle altre auto utilizzabili. Il servizio è fruibile in tutte le città del network Telepark) direttamente da Smartphone, ricevendo tutto a casa. Durante la prima attivazione, infine, si associano una o più targhe al proprio profilo e al proprio cellulare. D’ora in poi si potrà attivare la sosta premendo sul bottone “inizio sosta” e inserendo il codice zona Telepark che si trova sulla palina di parcheggio più vicina, mentre per terminare la sosta, una volta tornati all’auto, basterà semplicemente premere sul bottone “fine sosta”. Per evitare di prosciugare il proprio borsellino, nel caso ci si dimenticasse di terminare la sosta, viene in soccorso il Payout che rappresenta il valore massimo di spesa oltre il quale la sosta termina automaticamente (di default il valore è fissato a 5 € ma è modificabile tramite il menù configurazione Payout). L’applicazione consente anche di verificare costantemente il credito sosta residuo e di ricaricarlo direttamente dal proprio Smartphone in qualsiasi momento con le ricariche Repark da 10, 25 o 50 €, confermando il pagamento semplicemente con l’inserimento del codice di sicurezza della carta di credito con la quale ci si è registrati a Bemoov . Il servizio è oggi attivo, oltre che a Brescia, in una ventina di città italiane.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI