Ritrovato il cadavere di un uomo in un’abitazione di via Milano

0
Bsnews whatsapp

Nella tarda mattinata di oggi una donna residente in via Milano segnalava ai Vigili del Fuoco di Brescia che da un vicino appartamento proveniva uno sgradevole odore, richiedendo pertanto un loro intervento. Una volta giunti sul posto, fatto ingresso nell’abitazione segnalata, i vigili del Fuoco constatavano la presenza, dietro la porta d’accesso, del cadavere di un uomo di circa 40 anni riverso in terra, ai piedi di una rampa di scale adducente al piano superiore dello stesso appartamento. In considerazione di ciò veniva chiesto l’intervento della Polizia e sul posto giungeva personale della Squadra Mobile e del Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica. L’uomo veniva identificato per M.M. di circa 40 anni, della provincia di Brescia, occupante dell’abitazione.

Il medico legale non riscontrava la presenza sul corpo di ferite da arma da taglio e da fuoco, mentre evidenziava la presenza di un ematoma alla nuca, presumibilmente riconducibile ad una rovinosa caduta dalle scale e precisava che la morte poteva risalire ad almeno sei giorni prima. Per ricostruire le ultime ore di vita dell’uomo sono in corso a cura della squadra Mobile approfondimenti investigativi, coordinati dal Sost. Proc: dr. Claudio Pinto, che ha disposto l’esame autoptico anche in considerazione del fatto che all’interno dell’appartamento è stata rinvenuta probabile sostanza stupefacente ed un bilancino di precisione.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI