Bilancio di un sabato notte bresciano: furti, risse, aggressioni e arresti

0

Alle ore 16.00 del 21.01/2012 personale della Sezione Volanti veniva inviato in via S.Giovanni Bosco presso l’ex Magazzini Generali(zona sud) per segnalazione di persone all’interno. Successivamente gli operanti accompagnavano presso questi Uffici due cittadini Tunisi. I predetti sorpresi a smontare canaline dell’impianto elettrico, venivano indagati in stato di libertà per il reato di tentato furto aggravato. Alle ore 23.17 del 21/01/2012 personale della Sezione Volanti veniva inviato in questo Borgo Wurher per segnalazione di tentata rapina ai danni di un giovane italiano; nella circostanza il soggetto richiedente,  riferiva che poco prima,  unitamente ad un suo amico, veniva affrontato da un gruppo di ragazzi che, dopo averli colpiti con calci e pugni, si davano alla fuga; due dei soggetti (un cittadino Albanese e uno Italiano) autori della rapina sfociata in aggressione venivano identificati e  pertanto tratti in arresto per il reato di tentata rapina in concorso con persone rimaste ignote.  Alle ore 03.00 del 22/01/2012 personale della Sezione Volanti veniva inviato in Via Orzinuovi presso il locale “Papero e Fragole” per  segnalazione di rissa. Nella circostanza, il richiedente gestore del locale riferiva che alle precedenti ore 02.15 era scaturita una rissa all’interno del locale; lo stesso gestore indicava agli operatori i responsabili della rissa che si trovavano a bordo di un autobus addetto al trasporto dei ragazzi nei locali da ballo; i sei soggetti identificati venivano deferiti in stato di libertà per il reato di danneggiamento e percosse.  Alle ore 02.55 del 23/01/2012 personale della Sezione Volanti veniva inviato in questa Via Dalmazia angolo Via Fura  nei pressi del locale pubblico (Circus) per segnalazione di danneggiamento  autovetture in sosta; nella circostanza due autovetture, una SUZUKI SWIFT e una Fiat Punto presentavano rispettivamente un finestrino infranto e la serratura anteriore destra forzata.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Fin tanto che ci ostiniamo a tenere questa gentaglia a casa nostra il problema non si risolverà di sicuro.
    Se leonesso ha qualche idea migliore, anche solo a parole, ce lo faccia sapere. Diversamente si tenga questi "ospiti" tanto cullati dai "catto-sinistri".

LEAVE A REPLY