Il comunicato di Ali sulla costituzione del gruppo consiliare

0
Bsnews whatsapp

Di seguito la nota con cui Luigi Recupero e Giorgio Agnellini hanno spiegato la costituzione del gruppo di Ali in Loggia.

ECCO IL TESTO

Il gruppo consiliare di Azione Liberalitalia nasce oggi all’interno del Consiglio Comunale di Brescia con un progetto politico volto a rappresentare tutti quegli elettori di centrodestra che nella nostra città non condividono il continuo attacco che la Lega Nord per l’indipendenza della Padania porta alla unità nazionale. Interpretare la forte voglia di cambiamento che esiste in questo Paese non può voler dire distruggerlo, tra l’altro ad opera di chi ha contribuito fino a ieri a governarlo; tale principio deve essere applicato anche nell’amministrazione di un comune come quello di Brescia che non può essere considerato come un feudo a se stante ma deve essere valorizzato come parte di una unica Nazione e rappresentare cittadini che oltre ad essere bresciani si sentano anche italiani.

Per questo motivo il Gruppo di Azione Liberalitalia si pone in una posizione non più organica all’attuale maggioranza pur esprimendo il proprio appoggio al programma elettorale presentato dal centrodestra alle elezioni. Tale programma necessita però di essere aggiornato, come più volte richiesto durante le verifiche di maggioranza tenutesi nel corso del 2011, ed a brevissimo termine ALI presenterà le proprie proposte per lo sviluppo della città.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. quella della Lega è solo una scusa….la verità è che la vostra icapacità in questi tre anni non vi ha permesso di essere visibili, e adesso che si sta avvicinando il momento di riprendere la campagna elettorale…pluff…iniziate a sgomitare per avere un articoletto e magari una fotina sui giornali locali…che tristezza….

  2. Mesi fa hanno tenuto, con la benedizione nientepopòdimeno che di un certo Gitti, una grande manifestazione di lancio, cui hanno partecipato fre le 20 e le 30 persone, di cui 5 giornalisti e qualche curioso. Il risultato è questo: Agnellini. Giudicate voi…

RISPONDI