Gussago, Bisinella (Pd): “C’è bisogno di una nuova stagione politica”. Al via la creazione di una civica condivisa

0

Dopo la fine della disastrosa amministrazione dell’ex sindaco “si tratta ora – afferma Pietro Bisinella, segretario provinciale PD – di costruire una nuova proposta, che possa rispondere alle esigenze dei cittadini, che già stanno pagando pesantemente il governo Lega-Pdl. Forse non ci si rende conto del deficit pesante che queste forze faranno pagare a Gussago e ai gussaghesi”. Secondo Bisinella “un paese di quasi 18.000 abitanti non può avere un rappresentante debole, perché non risolvere i problemi oggi significa darli pesantemente in eredità alle generazioni future. A fronte di questa situazione c’è bisogno di una nuova stagione politica: il Partito Democratico si offre come perno per la costruzione di una coalizione il più ampia possibile, che possa raccogliere intorno a sé tutti i mondi vitali che Gussago sa esprimere, per creare insieme un governo sicuro, affidabile e trasparente”. “Siamo disponibili fin da oggi – conclude Bisinella – a impegnarci in questo senso, avendo come unico referente la nostra gente, la gente di Gussago”. “I fatti delle ultime settimane – spiega Giordano Dossi, circolo di Gussago – hanno lasciato il nostro comune e la nostra comunità in grande difficoltà. Una maggioranza che solo due anni fa aveva promesso e si era impegnata a guidare la nostra amministrazione con efficacia, prontezza e tenacia è franata su se stessa. Ma non crediamo che questo tipo di episodi siano semplici coincidenze o incomprensioni, crediamo che le radici siano più profonde. Ora vogliamo provare a immaginarne una nuova Gussago insieme ai nostri concittadini e concittadine. Vogliamo che i nostri cittadini abbiano qualcuno su cui contare, qualcuno con cui parlare, qualcuno che sappia sfruttare al meglio le risorse disponibili per metterle al loro servizio.
Ci mettiamo a disposizione di chi vorrà fare questo pezzo di strada con noi. La via è tutta in salita e serve l’apporto di tutti, ognuno nella misura in cui crede, ognuno al meglio che può. Vogliamo creare una lista civica che faccia della sincerità, della trasparenza, dell’impegno e dell’onestà le sue parole d’ordine. Cominciamo a lavorare per  diventare più numerosi possibile e per creare quel progetto che sia a misura del nostro bel territorio e della gente che lo abita”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ebbene ecco allora sdoganata la grande civica Ceretti-Pea-Masutti un grande centro capace di accogliere tutte le anime responsabili del paese e che saprà certamente ascolatare tutti i cittadini di Gussago, dal sociale al mondo del commercio passando per gli Oratori e la Sanità questa coalizione potrebbe dal mio modesto punto di vista essere molto efficace…. auguro per noi Gussaghesi trovino l’accordo…

  2. Sono d’accordo per Ceretti, ma non su gli altri due, se la nuova lista cica deve funzionare non deve partire da due persone della giunta scorsa, altrimenti avremo un commerco a Gussago solo d’elit e di interessi personali e non per la gente, quindi speriamo che creino una squadra affidabile.

  3. Bene per la lista civica con Ceretti!!!!!!! Malissimo se fanno entrare Pea e Masutti!!! Non li vogliamo!!!!!!! Vogliamo gente onesta ma sopratutto affidabile. Perché prendere loro??? Abbiamo tanta gente migliore di loro a Gussago ( vedi chiara, vladimiro, maria, ross, resi..) e poi quei due vorrebbero sicuramente gli assessorati. Ti userebbero e basta.Ti sembra Damiano che intorno a te non ci siano persone valide? ???Prendi altri ma non quei due.apri solo a persone affidabili. Se non scenderai a compromessi ti sosterremo. Non sporcarti e non fidarti di loro. Forza gusach, che forse la va!

  4. Siamo tutti con te Damiano, il vento cambia sei l’unico che può far qualche cosa per Gussago!, gli altri,tutti, hanno provato, ora è il tuo turno. Il Gussago insieme dell’inizio poteva andar bene, ma strada facendo hanno perso dei personaggi importanti. forza, costruisci un bel programma

  5. Siamo tutti con te Damiano, il vento cambia sei l’unico che può far qualche cosa per Gussago!, gli altri,tutti, hanno provato, ora è il tuo turno. Il Gussago insieme dell’inizio poteva andar bene, ma strada facendo hanno perso dei personaggi importanti. forza, costruisci un bel programma

  6. sembra di tornare alla campagna elettorale che porto\’ Marchina a diventare sindaco …soliti slogan , solite frasi fatte e solite liste civiche fatte dai partiti che hanno paura a presentarsi con il loro vero nome …poi una volta conquistata la poltrona spariscono nel nulla e la gente torna a diventare invisibile , una su tutte basta vedere l\’indebitamento del Richiedei lasciato in eredita\’ nei 20 anni del cattocomunismo , mah

  7. Pdl lega———hanno fatto un flop si sono permessi di tirare in giro tutta la cittadinanza di Gussago , quindi bisogna ragionare bene a tutti gli eventi …….. Giusto formalizzare delle liste civiche pero’ ok chi confluisce all’interno , be’ su questo non penso che si commetti errori , da fonti certe si dice che si stia mettendo in motto anche gente di futuro e Liberta bene ora si stanno muovendo , diamoci una occhiata anche a loro io non li disprezzo , non hanno nulla a che fare con il PDL

  8. Non sono d’accordo con visore, basta alleanze co i vari partiti. Una volta al potere sono TUTTI UGUALI. Ritorniamo alla lista civica senza esser pressati da nessun partito, in modo che la nuova giunta pensi al bene del suo paese senza influenze esterne che potrebbero rovinare tutto. Speriamo che i Galliani ritornino con una bella lista di persone e non di burattini.

  9. Non vuol dire nulla gente di partito o no , l”importante non essere padrone di nessuno e di ragionare per il bene della gente e non per il bene o per interessi di altri , poco importa partiti o no , ma che l’ ho si faccia solo ed esclusivamente per noi …. Questo e’ il nostro paese …

  10. Non sono d’accordo, non tutti i partiti sono uguali e lo dimostra quello che dicono questi del P.D. Ma dove lo trovi un segretario provinciale che appoggia i suoi in scelte come queste. Quando Beccalossi e Rolfi diranno e soprattutto faranno cose del genere sarà sempre troppo tardi. Bravi a tutti forse è la volta buona che davvero cambia qualcosa per la gente comune.

  11. su dai ragazzi chiudiamo qui il thread…Bisinella ha gia’ avuto i suoi 5 minuti di visibilita’ …eppoi a uno che si mette in mostra per la foto con il dito sulla guancia chi e’ che gli darebbe fiducia ? dai non scherziamo

  12. Ma quante liste civiche ci saranno alle prossime elezioni? ma sopratutto se la vogliono fare così eterogenea riusciranno a governare o cadranno come la giunta Lazzari-Quarena? C’ e’ da meditare.

  13. Ma il pd di Gussago e così coniglio che la notizia la fa dare a bisinella? Non la potevano dare loro? Ps ma bisinella in foto non assomiglia a quel viscido di Lele mora? Su non prendetevela era per sdrammattizzare. Pero’ un Po ci somiglia!

  14. PEA,MASUTTI E PRAVICINI SONO UFFICIALMENTE ANCORA NEL PDL BRESCIANO! LA POVERA BECCALOSSI DEVE INGOIARE IL ROSPO TROPPO FRETTOLOSAMENTE SPUTATO SUI GIORNALI.. E QUINDI ANCHE I QUARENIANI CHE PENSAVANO DI AVER IN MANO IL PDL ORA DOVRANNO FARE I CONTI CON I BIG DI GUSSAGO CHE UDITE UDITE PARE DETENGANO BEN 170 TESSERE (EX FORZA ITALIA) CONTRO LE 17 DEI QUARENIANI (EX AN)… PAREVA STRANO CHE LA MASUTTI E PEA SI ARRENDESSERO COSI’ !!! FORZA RAGAZZI SIAMO TUTTI CON VOI E I NUMERI LO DIMOSRTANO! ANDATE SOLI SENZA LA LEGA E SARETE PREMIATI… I DUE GATTI DI AENNE TANTO NON PORTANO NIENTE AL PARTITO ANZI LO SPOLPANO COME PIRAGNA SENZA FARLO CRESCERE E I NUMERI DELLE TESSERE LO CONFERMANO!!!! BECCALOSSI E EX AN AL CONGRESSO LE PRENDERANNO SULLE ORECCHIE… QUESTO E’ SOLO UN ANTICIPO…. IN CUOR NOSTRO SAPEVANO CHE DELLE PERSONE COME VOI NON LE AVREBBERO LASCIATE GIU’ DAL CARRO.. ERA SOLO UN PICCOLO GRUPPO DIIPOCRITI O PERSONE MOSSE DA GELOSIE POLITICHE CHE VOLEVANO METTERVI DA PARTE PER "VINCERE FACILE"

  15. ma chissenefrega di Lele Mora de’ noartri… ma che vuole sto qui? Ma non avevano mica parlato di lista civica, dentro al paese e fuori dai partiti gli amici del PD? Dai so scec som mio toc semi ne… Ceretti Sindaco? Il puffettone con i pommellini rossi? E Heidi con il cane e le mucche dove sono? … Dai Ceretti… Non siamo mica all’oratori qui ne… scersom mio… Brrrruno è l’unico Sindaco. Gussago Insieme Vince Su Tutti

  16. Mi credete che sia Ceretti? Dove porterebbe il paese? Non è che una persona solamente perchè fa un po’ di volontariato in Oratorio matura le qualità e le doti per fare il Sindaco… c’è bisogno anche di altro… e su questo penso che Ceretti abbiamo molte lacune…e molto ancora da imparare…prima avrebbe dovuto almeno maturare l’esperienza di fare l’amministratore .. e poi forse avrebbe potuto candidarsi Sindaco.. mi sembra un figuare debole di carisma e troppo di parte…. e poi parla di rigore e moralità e poi che fa’? Usa l’Oratorio per farsi la campagna elettorale…quindi non certo si può dire che facesse volontariato proprio cosi a titolo gratuito.. sotto il lavoro maturava la consapevolezza di preparare l’assalto al Comune…. mah, credo che anche questo stile sia parte del passato…guardiamo avanti…va….

  17. oh se mancano quattrini per la campagna elettorale possiamo sempre chiedere a Luigi Lusi … lo so che la questione morale al PD non interessa pero’ dai 13 milioni di euro non si negano a nessuno.

  18. sbaglio o è scritto "….Vogliamo creare una lista civica che faccia della sincerità, della trasparenza, dell’impegno e dell’onestà le sue parole d’ordine…."
    se era così veramente allora si dovevano candidare con il loro simbolo. Grazie mi avete chiarito le idee

  19. Certo che se le critiche politiche a un segretario che fà il suo mestiere sono che somiglia a lele mora e ha una foto con il dito sulla guancia vuol proprio dire che ha fatto centro. vai bisi, adesso la palla passa ai gussaghesi, che ne facciano buon uso!

  20. Giusto per sdrammatizzare:MAI COSI’ PULITE LE STRADE GUSSAGHESI DURANTE LA NEVICATA.ERANO DIECI ANNI CHE NON SI VEDEVA TANTA EFFICIENZA.Non è che possiamo tenerci il commissiario prefettizio per un po?

  21. Oggi è un grande giorno: Ceretti diventerà il sindaco, ebbene si signori ho detto il sindaco perchè lui sarà il vostro SINDACO in grado di capire le problematiche di voi cittadini e risolverle con fatti, senza pacche sulle spalle e partecipazioni interessate a tutti gli eventi pubblici e privati come qualcuno ha usato fare.
    Sul paese soffia un vento nuovo proveniente da sud, altro che vento del nord che spazzerà via tutti i veleni e i ricordi delle ultime amministrazioni.
    Bravo Sindaco falli sognare e serca de calà en pò.

  22. Finalmente aria nuova, benvenuti nuove persone oneste che hanno voglia di impegnarsi per il bene del paese, basta centro destra e liste fuori dai partiti, avanti a gente trasparente.

LEAVE A REPLY