Circoscrizione Centro, ecco il bilancio delle cose fatte nel 2011

0

E’ stato presentata ieri pomeriggio la RELAZIONE DI FINE ANNO della Circoscrizione Centro per l’anno 2011. Come ogni fine anno – afferma Flavio Bonardi Presidente Circoscrizione Centro – ci si trova a fare un Bilancio di quanto è stato realizzato e soprattutto a comprendere le motivazioni per cui alcune scelte hanno avuto un responso positivo e/o negativo alle richieste dei cittadini.

 

I cittadini che anche quest’anno si sono rivolti alla nostra Istituzione Decentrata sono stati 14.966 circa (tramite mail, telefono, fax, di persona, etc.) e a quasi tutti (88%) siamo riusciti a dare una risposta in merito a quanto segnalato o proposto; ci rimane un 12% al quale verrà dato un responso in tempi brevi in quanto le richieste sono al vaglio dei nostri uffici.

Rispetto all’anno 2010, con un po’ di soddisfazione, possiamo dire di aver migliorato ulteriormente la percentuale di risposte date nei confronti della collettività, grazie soprattutto all’efficienza dimostrata dallo staff circoscrizionale oltre che dai coordinatori delle singole commissioni circoscrizionali.

Anche in questo anno appena trascorso  siamo riusciti ad instaurare un rapporto particolare e privilegiato con alcuni assessorati, riuscendo così, nonostante le difficoltà economiche del Bilancio Comunale, a realizzare svariati interventi che da diverso tempo il territorio del “Centro” attendeva.

In questo 2011, abbiamo implementato i servizi dello “Sportello del Cittadino”, aggiungendo un servizio nuovo legato alla mediazione civile e familiare che ha riscontrato un notevole interesse,  e un servizio denominato “non più sole” che vuole nello specifico creare un luogo di ascolto e di primo orientamento nella rete dei servizi dedicati alle donne, mantenendo tutti gli altri “punti”: avvocato in circoscrizione, sportello sicurezza, sportello di ascolto, sportello del geometra, pedicure per anziani e sportello lavoro.

Lo Sportello del Cittadino è stato pensato e realizzato proprio come un luogo nel quale i cittadini possono “parlare”, essere orientati e ricevere un “aiuto”, oltre che per tentare di trovare soluzioni rapide ad eventuali problemi burocratici.

L’Ente Circoscrizione in collaborazione con CCIAA di Brescia, Fondazione ASM, Fondazione Brescia Musei, Ateneo di Brescia, Conservatorio “L. Marenzio” e Congrega della Carità Apostolica, ha istituito un premio, denominato “Premio Paolo Tosio”, da offrire ai nostri concittadini residenti o operanti nel territorio della Circoscrizione Centro che si sono particolarmente contraddistinti nei campi della Cultura, delle Istituzioni e dell’Imprenditoria; vi è anche una sezione speciale dedicata alla “Memoria”.

Nell’ ottica di una valorizzazione delle associazioni che operano e collaborano con la Circoscrizione è nato il primo progetto di “Festa delle Associazioni” che si è realizzata al Museo Diocesano di Brescia.

Il ruolo della Circoscrizione – continua Bonardi – si esprime attuando processi di progettazione finalizzati alla condivisione di interessi, alla valorizzazione della relazione tra i diversi attori sociali istituzionali e non istituzionali del territorio, tutti impegnati a migliorare la qualità della vita delle persone e delle famiglie, a costruire il bene della Comunità.

Il buon esito di processi partecipativi, dialettici, collaborativi, concertativi ha consentito lo sviluppo e la crescita di iniziative che non solo tendono a farsi carico delle fragilità dei cittadini ma a promuovere azioni efficaci nell’ambito della propria comunità locale.

Il lavoro di rete emerge peculiarmente come la messa in comune di idee che le diverse realtà, sia istituzionali che di terzo settore, possono offrire vicendevolmente per unire risorse e capacità.

La Circoscrizione Centro è particolarmente sensibile al lavoro di rete e al contatto tra diverse realtà: è ormai consolidata la creazione di rapporti e legami che si sono dimostrati capaci di offrire puntuali e adeguate offerte e risposte ai bisogni dei cittadini.

Questa propensione a generare legami e al non trattare in “solitudine” situazioni complesse dal punto di vista del disagio sociale risulta favorevole se consideriamo la particolare morfologia sociale della zona, costituita da quartieri attraversati da criticità, difficoltà e deprivazioni relazionali a volte conclamate.

Tali esperienze hanno reso visibile all’interno del territorio una presenza significativa e numerosa di  realtà di diversa natura che perseguono finalità specifiche da un punto di vista sociale e che attraverso la loro mission, la loro professionalità ed esperienza cercano di offrire alla comunità risposte e servizi ai diversi e sempre più complessi problemi sociali.

Un territorio ricco di opportunità, di iniziative che – insieme – condividono l’obiettivo di operare a favore della comunità stessa, non solo per rispondere ai singoli bisogni ma anche per promuovere iniziative di benessere collettivo e di costruzione di capitale sociale.

Una delle necessità che i nostri residenti hanno poi evidenziato come necessario, era quello di poter avere un servizio medico a prezzi agevolati con l’erogazione di prestazioni nei settori infermieristico, cardiologico ed ecografico a domicilio; in questa ottica è stata instaurata una convenzione che ci ha permesso di poter rispondere in modo chiaro ed efficace alle necessità ed alle esigenze dei nostri concittadini: anche in questo caso l’Istituzione Decentrata si è dimostrata pronta a soddisfare le necessità e le urgenze evidenziate.

Nell’anno 2010 è stato istituito per volontà consiliare un “Gruppo di lavoro sulla Disabilità”, che nell’anno appena trascorso ha visto la realizzazione di eventi (iniziative teatrali e visite guidate) e la promozione di una campagna di comunicazione da presentare alle scuole primarie e secondarie legata proprio al tema del gruppo di lavoro.

Dal 2008 la Circoscrizione Centro ha iniziato ad erogare una serie di servizi gratuiti (sportello lavoro, sportello del geometra, avvocato in circoscrizione, URP, sportello sicurezza, sportello mediazione, sportello di ascolto, sportello di tutela animali…) ed ha cambiato radicalmente la struttura del proprio sito internet istituzionale arricchendolo di nuove potenzialità: tra queste, la possibilità di ricevere aggiornamenti via e-mail sulle iniziative circoscrizionali registrandosi alla newsletter.

E’ nostra intenzione offrire ai Cittadini servizi il più possibile in linea con le loro aspettative, ed è
per questo motivo che si è pensato di chiedere ai cittadini della Circoscrizione di avere un responso su quanto si è fatto.

Potremmo definire questa nostra richiesta come una “customer satisfaction” (questionario di gradimento) sulla Circoscrizione Centro e sui servizi che abbiamo deciso di offrire, oltre ad essere uno spunto per capire e comprendere di cosa i nostri concittadini hanno bisogno! Buona è stata la risposta dei nostri concittadini, i quali in questo modo ci permetteranno di modificare e migliorare alcuni servizi che sino ad oggi abbiamo erogato.

La Circoscrizione Centro nel percorso di formazione per adulti, intende realizzare Corsi che possano offrire un servizio importante per la collettività; da qui nasce il Percorso denominato “Corsi alla Centro – Formare per dare forma alle Competenze”.

Sovente si ritiene che l’aggiornamento, il qualificarsi o riqualificarsi, siano cose che non debbano interessare tutti, ma solo coloro che ambiscono a cambiare la propria attività lavorativa. Ci si dimentica quanto sia importante oggi più che mai apprendere nuove lingue, imparare ad utilizzare un Personal Computer, conoscere il vino, apprendere le tecniche del Bridge e del Golf…..  E le novità introdotte rispetto agli anni scorsi sono state numerose, come ad esempio i Gruppi di Cammino, il corso di informatica per gli anziani, pilates ed  un corso di storia dell’arte abbinato a visite guidate.

In questa ottica, l’Istituzione del Centro Cittadino ha ritenuto, dopo una attenta analisi dei fabbisogni del cittadino, di iniziare un nuovo percorso educativo/formativo, con l’intenzione chiara ed esplicita di essere sempre luogo di crescita culturale. I costi sono stati “calmierati” proprio per consentire a tutti di potervi partecipare.

A Gennaio 2011 abbiamo istituito, per volontà dei residenti della zona Stazione, la Consulta “Stazione”, con l’intento di poter essere sempre più vicini a coloro che abitano nella zona.

Durante il corso dell’anno 2011 si è instaurata una proficua collaborazione con l’Ente Formazione Addestramento Lavoratori del MCL e l’Assessorato al Centro Storico del Comune di Brescia per la realizzazione di un progetto di “compiti estivi” legati ai ragazzi delle scuole medie del territorio cittadino, un modo anche questo di poter aiutare le famiglie affidando i propri ragazzi a docenti qualificati in un ambiente sicuro nel periodo del mese di Luglio e Agosto 2011.

La Circoscrizione Centro è da sempre attenta e sensibile al tema ambientale, e proprio in questa ottica grazie alla preziosa collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Brescia, ha voluto e realizzato il “Primo Corso per Ecovolontari”.

Gli “EcoVolontari” sono comuni cittadini, interessati alle tematiche ambientali, che hanno scelto di impegnarsi gratuitamente a favore della tutela della natura e dell’ambiente, partecipando ad incontri di formazione e collaborando con l’Assessorato all’Ambiente per diverse attività di sensibilizzazione della cittadinanza, per la promozione della raccolta differenziata e per la cura del verde urbano e non della propria città.

Sprecare di meno, riciclare di più, informare, sensibilizzare gli altri dei vantaggi della raccolta differenziata sarà il loro compito.

Gli Ecovolontari saranno impegnati nel progetto per svolgere le seguenti funzioni fondamentali:

· azioni d’informazione ed educazione ambientale per migliorare la consapevolezza dei problemi    causati dalla mancata riduzione dei rifiuti e del loro mancato recupero;

· azione di promozione della raccolta differenziata, del riciclo e del compostaggio domestico;

· controllo e monitoraggio sul corretto funzionamento delle compostiere;

· organizzazione di incontri collettivi da tenersi in punti di aggregazione;

· consulenza per aiutare a risolvere piccoli problemi derivanti da dubbi legati al compostaggio domestico.

Nel corso dell’anno appena trascorso abbiamo sancito la collaborazione e il gemellaggio fra la nostra Circoscrizione Centro e la Circoscrizione Centro-Piedicastello del Comune di Trento; l’idea non è quella di fare un accordo mero di condivisione di iniziative, ma realizzare e creare una sinergia vera, in campo culturale e sociale fra le nostre due realtà istituzionali.

Grande novità di questo anno appena trascorso è stato quello di realizzare il “Primo Festival del Libro per Ragazzi”, che ha visto coinvolte svariate realtà pubbliche e private in un ambiente affascinante come il Museo Diocesano. Da diverso tempo oltre alla consueta “Fiera del Libro” si chiedeva da più parti la creazione e lo sviluppo di una manifestazione che potesse mettere al centro i bambini, gli adolescenti e i giovani (dai 0 ai 18 anni). La Circoscrizione, nonostante le enormi difficoltà economiche dell’Ente, ha voluto la realizzazione di una iniziativa di elevato spessore culturale aprendo, auspichiamo, la strada ad una iniziativa che diventi patrimonio del Comune di Brescia ma soprattutto appuntamento fisso nel panorama di eventi realizzati nella nostra città.

Come tutti gli anni la Circoscrizione ha deciso di offrire gratuitamente ai cittadini una pubblicazione, realizzata in 3.000 copie; il tema di quest’anno (2011) era ovviamente l’Unità di Italia, e il titolo del libro, scritto dalla giornalista Alessia Biasiolo è “L’Emozione dell’Unità”.

Oltre a questo si è partecipato alla pubblicazione, tramite patrocini e contributi, di sei libri riguardanti la città di Brescia e la religione.

Come ogni anno, abbiamo poi realizzato in formato elettronico e cartaceo il “Vademecum dei Botti Sicuri”, un piccolo strumento di informazione  e se vogliamo di formazione, legato all’utilizzo sensato e soprattutto non pericoloso dei botti di fine anno.

Per cercare poi di valorizzare il lavoro dei giovani musicisti che studiano al conservatorio “L. Marenzio” abbiamo istituito un bando per la realizzazione di un “Inno della Circoscrizione”; ovviamene più che di creare un inno per la nostra realtà a noi è interessato offrire un contributo per la formazione di nuovi talenti in campo musicale.

Nell’ottica di valorizzazione del territorio del centro storico, e soprattutto nella speranza di poter in qualche modo far conoscere al maggior numero possibile di persone il Quartiere del Carmine, si è attivato un accordo con l’Assessorato alla Cultura, l’Assessorato al Centro storico e l’Unità Pastorale delle Parrocchie del Centro Storico, per la creazione ed apertura di un ufficio in c.da San Giovanni denominato “Arte in Centro”. In tale spazio troveranno sede degli uffici in grado di organizzare momenti di incontro, mostre, visite guidate, eventi…che permettano di conoscere le bellezze del patrimonio artistico gestito o di proprietà delle nove Parrocchie del Centro Storico.

La Circoscrizione ha coordinato i lavori e le attività che hanno permesso la sua nascita e realizzazione, e coordinerà con gli assessorati gli interventi che verranno realizzati nel corso dell’anno 2012.

Abbiamo avuto un costante rapporto con l’Amministrazione Centrale cercando di snellire la burocrazia per offrire risposte chiare e certe alla collettività.

Anche oggi, nonostante le enormi problematiche di Bilancio e alla futura soppressione delle Circoscrizioni, possiamo comunque affermare come la nostra istituzione decentrata abbia cercato in modo chiaro di poter essere punto di riferimento e crediamo di aver centrato l’obiettivo…

Il funzionamento – conclude Flavio Bonardi – degli Organi Circoscrizionali, oltre a quanto sopraccitato, si esplica anche attraverso i lavori del Consiglio e delle Cinque Commissioni Consiliari, che hanno realizzato svariati progetti e interventi, coinvolgendo migliaia di cittadini, che hanno potuto sfruttare le manifestazioni, le iniziative, gli interventi che durante tutto l’anno 2011 sono stati attuati in tutto il territorio della Circoscrizione, con particolare attenzione, ovviamente, al centro storico!”.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY