Brescia Modena, 0 a 0 senza sussulti. Ma le rondinelle reclamano un rigore

0
Bsnews whatsapp

Finisce 0 a 0 la sfida tra Brescia e Modena. Non una gran partita al Rigamonti, anche se nel finale le rondinelle hanno cercato la via del gol e hanno reclamato per un rigore su Piovaccarsi apparso netto ma non concesso dall’arbitro. Partita bloccata con le squadre che hanno faticato a trovare spazi. Il Modena si è difeso bene e il Brescia è sembrato meno brillate che in altre occasioni. Primo tempo soporifero al Rigamonti tra Brescia e Modena. Al termine dei primi 45 minuti il risultato è fermo sullo 0 a 0. Davvero poche le azioni degne di nota. L’unico tiro nello specchio della porta è un destro dalla distanza di Martina Rini al 35°, bloccato da Caglioni.

Ripresa un po’ più vivace. Il Brescia parte bene e ottiene subito un paio di calci d’angolo. Al 15° della ripresa l’ingresso in campo di Piovaccari al posto di Martina Rini e modulo che passa al 3-4-1-2. Al 17° bel tiro dalla distanza di Mandorlini, blocca il portiere modenese. Al 33° l’episodio del rigore negato: Piovaccari entra in area e viene steso da dietro. Il rigore ci stava. Al 39° Piovaccari crossa per Daprelà ma lo svizzero manda alle stelle.

Finisce qui. Ottavo risultato utile consecutivo e imbattibilità di Arcari che arriva a 720 minuti. Ma si poteva fare di più 

BRESCIA (3-5-1-1) Arcari; Martinez, De Maio, Caldirola; Zambelli, Martina Rini (15′ st Piovaccari), Budel, Mandorlini, Daprelà (39′ st Dallamano); El Kaddouri; Jonathas. (Leali, Zoboli, Salamon, Cordova, Feczesin). All. Calori.

MODENA (4-3-1-2) Caglioni; Perticone, Turati, Perna, Milani; Ciaramitaro (10′ st Nardini), Petre, Signori; Di Gennaro (31′ st De Vitis); Ardemagni, Greco (17′ st Stanco). (Guardalben, Carini, Bassoli, Dalla Bona). All. Cuttone.
Arbitro Velotto di Grosseto.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI