Discesa libera a Sochi, Daniela Merighetti settima, Elena Fanchini solo 27esima

0
Bsnews whatsapp

 La Rosa Khutor di Sochi, la pista delle prossime Olimpiadi invernali, ha ospitato oggi per la prima volta la discesa libera femminile di Coppa del Mondo. Daniela Merighetti ha concluso la sua gara in 7/a posizione con il tempo di 1:50.65, a +1.48 dalla tedesca Maria Hoefl-Riesch. Elena Fanchini ha tagliato il traguardo in 27/a posizione, con il tempo di 1:52.55 (+3.38).

“Oggi avrei potuto sciare meglio – commenta Dada al termine della sua gara –; ho perso molto nella parte alta, probabilmente già in fase di spinta all’uscita del cancelletto. Se la partenza è in un tratto ripido il dito non mi fa male, ma qui a Sochi purtroppo occorre spingere e dopo la botta rimediata ieri sulla neve con il tutore questa mattina ho avuto qualche difficoltà in partenza”.

Con il settimo posto di oggi Dada si qualifica per il parallelo di Mosca, in programma martedì 21 febbraio: “Non sto sciando come qualche settimana fa, ma il settimo posto di oggi mi soddisfa – aggiunge la finanziera bresciana -: innanzitutto mi consente di mantenere la quinta posizione nella classifica di specialità, e di partecipare al parallelo di Mosca”.

Elena Fanchini, 27/a al traguardo, ha commesso alcuni errori nel tratto iniziale della sua discesa: “Purtroppo oggi non sono riuscita a sciare come avrei voluto; mi sono fatta sorprendere in alcuni dossi che mi hanno fatto perdere la linea – afferma Elena –. Su questa neve ogni singolo errore lo paghi con un distacco davvero consistente e oggi è andata così. Domani spero di fare una buona gara in SuperG; di sicuro ce la metterò tutta”.

Nel corso della gara il vento ha iniziato a soffiare in maniera sempre più decisa sulla Rosa Khutor, costringendo la giuria ad interrompere le discese e dichiarare conclusa la prova dopo la discesa dell’atleta tedesca Veronique Hronek. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI