Gussago, le slot non lo fanno vincere e lui cerca di distruggerle

3

I Carabinieri di Gussago, ieri pomeriggio, sono intervenuti all’interno di un esercizio pubblico del luogo dove era stata segnalata una persona che, utilizzando un palo metallico, aveva danneggiato le due slot machine utilizzate per giocare senza totalizzare nessuna vincita. H.B., 42enne di origine bosniaca, regolare sul territorio italiano, oltre a rifiutarsi di fornire le generalità ai militari intervenuti ha aggredito gli stessi opponendo attiva resistenza. Reso inoffensivo è stato condotto in Caserma dove è stato dichiarato in arresto. Oltre alla resistenza con violenza a P.U., l’interessato dovrà rispondere di danneggiamento, rifiuto d’indicazioni sulla propria identità e porto di oggetti atti ad offendere.  

Comments

comments

3 COMMENTS

  1. Sarà anche regolare…ma visto che rompe và espulso..uno di meno…altrimenti non lamentatevi quando colpiranno voi e cercherete conforto o giustizia.Meglio essere chiari: sbagli? Paghi e poi rauss!Non ti và bene? Restatene a casa tua e fai quello che vuoi (mica tanto perchè in Bosnia ti stangano!!)

LEAVE A REPLY