Centrale, altro stop. Al San Filippo passa Pistoia

0

La Centrale del latte dopo la sfortunata trasferta di Reggio Emilia cade anche al San Filippo: contro un’altra delle squadre in testa al campionato, la Giorgio Tesi Group Pistoia, finisce 80 a 85. 

La partita inizia con una schiacciata di Ryan-air e questa è sicuramente una buona notizia per la Leonessa. Le squadre si rispondono colpo su colpo e dopo due minuti gli ospiti conducono di tre grazie ad una buona entrata di Hardy.  La Leonessa però non ci sta e un contropiede di Thompson con schiacciata e una azione da tre punti, canestro più tiro libero, di Farioli la portano in vantaggio di 2 e subito dopo di 4 grazie ad una schiacciata di Thompson. La partita è molto divertente, con continui cambi di fronte e ritmo alto che produce da parte di tutte e due le squadre qualche pallone perso di troppo ma che diverte il pubblico. Una tripla di Gergati dall’angolo con 2 e 40 da giocare da il massimo vantaggio alla Leonessa sul punteggio di 16 a 9, ci pensa però Hardy sul fronte opposto in entrata a ridurre le distanze.  In questo quarto tutte e due le squadre mischiano le carte in tavola passando continuamente dalla difesa a uomo alla difesa a zona 2-3 per cercare di mandare in confusione gli attacchi avversari. Nel finale del quarto Pistoia si riavvicina grazie ad un tap in finale di Tavernari lasciato colpevolmente libero dalla difesa bresciana.

Ancora Thompson apre le marcature nel secondo quarto portando la Leonessa al più tre e successivamente Ghersetti , in lunetta per un fallo di Galanda, porta il vantaggio a 5 punti. In questo inizio di quarto Pistoia si schiera a zona 2-3 mentre Brescia alterna la stessa zona alla uomo.  Dopo un canestro di Galanda, è Ghersetti a portare la Centrale sul più 7 ma ancora l’ex nazionale dalla lunetta con un 1 su 2 accorcia le distanze.  Pistoia con un parziale di 4 a zero si riporta a meno 4, ma ci pensa Farioli prima dalla lunga distanza e poi subendo fallo  in contropiede a ridare fiato alla Leonessa con 3 e 43 da giocare e con coach Moretti che prima dei liberi chiama time out. Al rientro Farioli dalla linea  della carità con un 1 su 2 riporta Brescia al più 8. Pistoia approfitta di due palloni persi malamente in attacco per pareggiare con Hardy  prima in entrata e poi con una tripla, e poi portarsi a condurre grazie ad una tripla di Tavernari per un parziale di 9 a  zero che costringe coach Dell’Agnello a chiamare time out. Gli ultimi secondi  del quarto permettono a Brescia di accorciare grazie ad un rimbalzo in attacco di Busma, su tiro di Goldwire, che trasforma il successivo tiro da sotto.   

Jones e Goldwire con due buoni canestri aprono il quarto , ma  Pistoia è più concentrata e cerca di scappare prima con una tripla di Gurini e poi con un buon contropiede di Hardy portandosi così a condurre di 6 con coach Dell’Agnello che chiama time out per parlarci sopra.  Uscendo dal time out è una tripla di Thompson a riavvicinare la Leonessa al meno tre.  In questo momento le squadre si rispondono colpo su colpo prima che una tripla di Hardy ridia il più 6 a Pistoia con 5 minuti da giocare. Pistoia  grazie soprattutto alla sua difesa a zona riesce a recuperare palloni e dall’altro lato del campo Tavernari prima dalla media e poi dalla lunga distanza e Galanda dalla media piazzano un parziale di 7 a zero che porta gli ospiti a più 11.  Ancora Toppo da il più 13 a Pistoia con Brescia che negli  ultimi attimi del quarto trova una tripla di capitan Rezzano per il meno 10.

Jone s apre il quarto ma gli risponde subito Rombaldoni con la tripla del meno 9 e subito dopo Brescia recupera palla in difesa e segna con Rezzano dalla media per il meno 7 che costringe Moretti al time out.  Pistoia è ancora a zona 2-3 mentre Brescia sceglie la 1-3-1, in uscita dal time out Goldwire segna la tripla del meno 4 e subito dopo un’infrazione di Jones in attacco Ghersetti  la porta a meno 2 . Ancora la difesa porta la palla alla Leonessa che con Thompson segna il pareggio sul 64 pari facendo scoppiare d’entusiasmo il San Filippo e costringendo ancora Moretti al time out dopo un parziale di 12 a zero.  Ad interrompere l’emorragia per Pistoia ci pensa con due liberi Hardy che subisce il 4 fallo di Ghersetti e subito dopo Gurini che ridà il più 4 a Pistoia. Un antisportivo di Rombaldoni, che cerca solo la palla da due tiri liberi e la palla a Pistoia , saccaggi fa uno su due ma Hardy segna  riportando Pistoia al più 7. Dall’altra parte è capitan Rezzano a mettere la tripla  e poi Rombaldoni schiaccia in contropiede per il meno due. Pistoia ritrova fiato e un fallo ancora dubbio che da a Galanda due punti ed il tiro supplementare  che segna per il più 5. Ancora rezzano mette la tripla ma gli risponde Tavernari sull’altro lato con la stessa moneta. Con 2 e 54 da giocare Brescia è a meno 5 con la palla che Goldwire trasforma in due punti.  Toppo commette fallo in attacco e Brescia con Thompson trova la tripla del pareggio in una bolgia, ma dall’altra parte Gurini segna anche lui dalla distanza  dando nuovamente il vantaggio a Pistoia. Goldwire si butta dentro in attacco e trova il fallo di Galanda a 1 e 21 dalla fine e dalla lunetta trasforma i liberi del meno 1.  Toppo segna da sotto per il più 3, Goldwire sbaglia dalla distanza la tripla e Pistoia può attaccare. Brescia recupera palla e a Rombaldoni non viene fischiato a favore un antisportivo per un intervento sull’uomo e non sulla palla, ma un semplice fallo quando poco prima gli era stato fischiato per un intervento sulla palla. Romba ne mette uno solo per il meno due e sull’attacco successivo Gurini dalla lunetta ha due tiri liberi  che trasforma per il più 4 a 23 secondi dalla fine mettendo due possessi tra Pistoia e la Centrale. Time out per Dell’Agnello ma Thompson sbaglia la tripla e sul rimbalzo Rombaldoni commette fallo mandando in lunetta Toppo che chiude la partita segnando un libero.     

Centrale del Latte Basket Brescia Leonessa
Farioli 9, Thompson 18, Rombaldoni 6 , Bushati 0 , Rezzano 13 , Busma 2 , Gattesco ne , Ghersetti  12, Scanzi  ne , Goldwire 17 , Gergati 3, Stojkov  all. Dell’Agnello
Trenkwalder Pistoia
Jones 6 , Tuci , Toppo 9, Galanda 12 , Della Rosa n.e., Hardy  23, Evotti ne, Saccaggi 3 , Gurini  16, Tavernari 16 . Allenatore: Paolo Moretti.
Parziali: 20-19; 18-20; 14-23; 28-23
1º Arbitro: CALBUCCI GIANLUCA di POMEZIA (RM) 2º Arbitro: BARTOLI MARK di TRIESTE (TS) 3º Arbitro: MORELLI DARIO di BRINDISI (BR)

Comments

comments

LEAVE A REPLY