Brescia e Verona chiedono un incontro a Passera?

0

(a.c.) Nella giornata di domani il presidente di Bre-Be-Mi franco Bettoni sarà a Roma dal ministro delle Infrasrutture e dei Trasporti Corrado Passera. Tanti gli argomenti all’ordine del giorno, ma per ora non la questione dell’aeroporto D’annunzio, nelle ultime settimane un tema scottante vista la possibilità che il decreto "milleproroghe" preveda la chiusura degli scali senza concessioni (sono 7 in Italia) e con perdite di esercizio negli ultimi 3 anni di attività (Montichiari è in rosso perenne).

Ad auspicare però un incontro specifico col ministro con l’argomento del D’Annunzio come piatto principale sono in queste ultime ore gli stessi vertici della società, a partire dal presidente Vigilio Bettinsoli, il quale afferma sulle colonne del Giornale di Brescia: «Ritengo che in questo momento sia determinante che le istituzioni facciano fronte comune. Per questo credo sarebbe utile immaginare una delegazione che comprenda esponenti politici di entrambi gli schieramenti, centrodestra e centrosinistra: dal presidente della Provincia, Daniele Molgora (Lega) a parlamentari quali Stefano Saglia (Pdl) e Guido Galperti (Pd). E anche la Regione non può chiamarsi fuori». 

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY