“Storie Storie Storie” si sposta in provincia

0

Storie storie storie rassegna di teatro ragazzi organizzata del Teatro Telaio per le famiglie e per le scuole si sposta in provincia.

Domenica 26 febbraio alle ore 16.30 presso il Teatro della Pieve di Monticelli va il scena Bianca corre di Teatro del Rimbalzo, spettacolo di narrazione ed animazione per bambini a partire dai 4 anni, rilettura multimediale della celebre Biancaneve dei Fratelli Grimm.

Biglietto unico Euro 2,00 Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 030.46535 oppure consultare il sito storiestoriestorie.teatrotelaio.it.

Lo spettacolo:

"Biancaneve" è la fiaba che tutti credono di conoscere perché è stata rappresentata, ripresa, citata, interpretata, messa in parodia in mille film, spettacoli, aneddoti, tanto da renderla una presenza rassicurante. Non sono molti invece coloro che conoscono e hanno letto il racconto originale dei fratelli Grimm, la storia da cui è nata una figura diventata quasi proverbiale e dalle infinite incarnazioni. Riprendere il testo originario, così complesso e denso di significati nascosti e simbolici, rappresenta una sfida: significa proporre una Biancaneve poco nota, nuova, lontana dagli stereotipi. Una fiaba per bambini, certo, ma adatta anche agli adulti, con diversi livelli di lettura possibili, tutti da esplorare e con sorprendenti richiami all’attualità.
Dal punto di vista dell’allestimento, Bianca corre mescola lo stile tradizionale della narrazione e la musica dal vivo con le immagini rielaborate al computer e l’uso dei video e degli effetti sonori, in una scenografia che gioca sui colori base della fiaba – rosso, bianco, nero – e sulla suggestione di uno schermo – specchio.
Il profumo delle mele offerte amabilmente da una vecchina che si aggira lentamente tra il pubblico, mentre il suono di un temporale induce a chiedersi cosa stia accadendo, gli effetti sonori e il suono di un pianoforte che parte da melodie tratte dal repertorio classico per evolvere in trasfigurazioni tematiche inedite, accompagnano lo spettatore attraverso un viaggio introspettivo tra il bene e il male, un’interpretazione lasciata comunque aperta a diverse chiavi di lettura.

Domenica 26 febbraio, ore 16.30.
Teatro della Pieve – Monticelli Brusati

Divertente, commovente, sottilmente inquietante, l’eterna storia dell’innocenza tradita e dell’invidia che finisce per distruggere se stessa

Comments

comments

LEAVE A REPLY