Anche il Broletto in campo contro la tesoreria unica

0
Bsnews whatsapp

Anche la Provincia di Brescia scende in campo contro la decisione del Governo di disporre che gli enti pubblici provvedano a versare le disponibilità liquide depositate presso gli stessi sulle rispettive contabilità speciali aperte presso la tesoreria statale. 

"Siamo di fronte a una palese violazione dell’articolo 5 della Costituzione – ha dichiarato il presidente Daniele Molgora- che riconosce e promuove l’autonomia e il decentramento amministrativo degli enti locali. Vengono confiscate le risorse che i bresciani hanno versato agli enti locali e utilizzate per far fronte alle difficoltà dello stato. Questo significa soltanto un nuovo giro di vite sulla pressione fiscale, con l’obiettivo di affamare gli enti locali affinché si rivalgano sui cittadini."

Domani, con una delibera di giunta, la Provincia di Brescia dice dunque no alla tesoreria statale e propone un’azione giudiziaria con i seguenti obiettivi: ottenere l’accertamento della non sussistenza dell’obbligo di versare liquidità alla tesoreria centrale e chiedere in via cautelare la sospensione del trasferimento delle disponibilità liquide depositate presso la tesoreria provinciale .

L’intervista del presidente Molgora al seguente link:

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Lezioni da uno che ha fatto ricorso per riavere il vitalizio da parlamentare e che ha gettato milioni per i derivati non se ne prendono!!!!!

  2. Bhe portateli a Roma ad ingrassare le tasche di qualche altro politico. Magari a quello che piace più a voi. Scommetto che siete di sinistra! Siete troppo ipocriti per non esserlo.

RISPONDI