Autostrada Brescia-Padova, salgono le quote di Astaldi e Intesa

0
Bsnews whatsapp

Assetto societario rivoluzionato per la società di gestione dell’autostrada Brescia-Padova dopo che i Comuni di Vicenza e Padova hanno messo in vendita il 7,4 per cento delle azioni. A spuntarla sono stati i gruppi Astaldi e Intesa Sanpaolo che – superando la concorrezza del fondo F2i di Vito Gamberale – hanno messo sul piatto 64 milioni di euro. Grazie a queste operazioni Astaldi dovrebbe salire fino all’11,6 per cento delle quote, ma il primo azionista resta Intesa con il 38 per cento.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI