Il preside censura un articolo del giornalino che parla di iniziative omosessuali: è polemica

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Alla fine l’articolo che "non doveva essere letto" ha ottenuto molto più visibilità nel non essere stato pubblicato. Stiamo parlando di una semplice notizia che, all’interno del giornalino "Castello" dell’istituto tecnico "Benedetto Castelli" di via Cantore in città, riportava gli appuntamenti bresciani targati LGBT (Lesbian, Gay, Bisexual, Transgender) organizzati in occasione di San Valentino. Uno studente che lavora in redazione, Alessandro Pasini, avrebbe pubblicato all’interno delle pagine riguardanti la festa dell’amore, la segnalazione degli eventi organizzati dalle associazioni LGBT bresciane, corredata dalla foto (che utilizziamo per la notizia) di due ragazzi che si baciano, immagine presa dal videoclip "Ti sposerò" girato da Arcigay. All’atto dell’approvazione dei contenuti del periodico però, il preside Pierluigi Guizzetti non ne ha voluto sapere. Così la redazione ha stampato un’intera pagina bianca, con la sola indicazione di un indirizzo internet dove è stato caricato il pezzo censurato, letto da centinaia di studenti.

La notizia è riportata stamane da Bresciaoggi. Ancora non si conosce la versione ufficiale del preside, ma solo l’indiganazione del ragazzo che ha scritto l’articolo, stupito per i pregiudizi che ancora oggi esistono su questi argomenti, a maggior ragione in una scuola tanto all’avanguardia per molti altri motivi.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI