Carmine Bassetti è il nuovo direttore generale degli aeroporti Verona-Montichiari

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) L’esperienza certo non gli manca: dopo aver ricoperto dal 2005 al 2007 l’incarico di vice presidente esecutivo di Adr (la società di gestione degli Aeroporti di Roma), dal 2009 il ruolo di «Head of Airports» con particolare riguardo allo sviluppo e alla gestione dell’aeroporto di Istanbul Sabiha Gokcen e infine coordinato le attività degli aeroporti sudafricani durante i mondiali di calcio nel 2010, Carmine Bassetti, 55 anni, è stato nominato direttore generale del sistema Catullo-D’Annunzio. 

Assumerà ufficialmente l’incarico il 30 aprile 2012, e diventerà il braccio destro del presidente Paolo Arena (i due mandati avranno la stessa scadenza). Piena la condivisione da parte di Brescia e Verona, d’accordo con l’affidare la gestione del sistema a una persona con alle spalle un’esperienza di 25 anni nel settore. Bassetti nella conferenza stampa di presentazione ha parlato di "logica". Alcuni passaggi riportati nell’edizione odierna di Bresciaoggi: «L’esperienza che ho maturato in Sudafrica dove ho coordinato gli aeroporti per i Mondiali di calcio, mi è stata di grandissima utilità perché lì ho avuto la conferma che se il sistema funziona e lavora bene è perché ha una logica. E questa logica, il sistema aeroportuale del Garda non ce l’ha ancora del tutto. Perché ho detto sì al Catullo? Perché è una sfida difficile, per nulla semplice. E vincere le sfide difficili è un grande stimolo. Bisogna farli funzionare questi due aeroporti: ci vuole esperienza e partecipazione del territorio per far partire un piano di sviluppo». Buon lavoro.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI