Castegnato, 7mila euro contro la zanzara tigre

0

La zanzara tigre, "Aedes albopictus" il nome scientifico, è di origine asiatica e dagli anni novanta si sta espandendo velocemente ed in grande numero specialmente nelle regioni del nord Italia. Castegnato non è immune dalla presenza di questa specie di zanzara che negli ultimi anni, nel periodo estivo, sta creando non pochi fastidi in particolare ad anziani e bambini, limitando la fruizione di spazi di socializzazione all’aperto.

Da tre anni l’Amministrazione comunale di Castegnato ha avviato la sua battaglia contro questo fastidioso insetto, concordando e affidando all’Asl di Brescia una serie di periodiche disinfestazioni. E’ dei giorni scorsi la delibera della Giunta comunale con l’assunzione di un impegno di spesa di settemila euro.

"All’Asl – puntualizza l’Assessore Edoardo Corongiu – abbiamo affidato sia il monitoraggio con 15 ovitrappole per l’individuazione dei focolai di concentrazione, sia gli interventi di disinfestazione che sono previsti nei mesi di aprile, giugno, agosto e ottobre negli stessi luoghi e strutture disinfestate lo scorso anno. Per ogni ovitrappola l’Asl provvederà al posizionamento, ritiro, lettura presso il Laboratorio di Sanità Pubblica ed invio dei referti al Comune."

Comments

comments

LEAVE A REPLY