Castegnato, 7mila euro contro la zanzara tigre

0
Bsnews whatsapp

La zanzara tigre, "Aedes albopictus" il nome scientifico, è di origine asiatica e dagli anni novanta si sta espandendo velocemente ed in grande numero specialmente nelle regioni del nord Italia. Castegnato non è immune dalla presenza di questa specie di zanzara che negli ultimi anni, nel periodo estivo, sta creando non pochi fastidi in particolare ad anziani e bambini, limitando la fruizione di spazi di socializzazione all’aperto.

Da tre anni l’Amministrazione comunale di Castegnato ha avviato la sua battaglia contro questo fastidioso insetto, concordando e affidando all’Asl di Brescia una serie di periodiche disinfestazioni. E’ dei giorni scorsi la delibera della Giunta comunale con l’assunzione di un impegno di spesa di settemila euro.

"All’Asl – puntualizza l’Assessore Edoardo Corongiu – abbiamo affidato sia il monitoraggio con 15 ovitrappole per l’individuazione dei focolai di concentrazione, sia gli interventi di disinfestazione che sono previsti nei mesi di aprile, giugno, agosto e ottobre negli stessi luoghi e strutture disinfestate lo scorso anno. Per ogni ovitrappola l’Asl provvederà al posizionamento, ritiro, lettura presso il Laboratorio di Sanità Pubblica ed invio dei referti al Comune."

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI