I giovani imprenditori ad Adro per discutere d’innovazione

0
Bsnews whatsapp

Tutto esaurito oggi a Villa Crespia di Adro, per Imw (acronimo di Innovation makes wonder). Un evento – promosso dal Gruppo giovani imprenditori di Aib – dedicato all’innovazione tecnologica, alle start up e al mondo internet.

La mattinata è stata distribuita su quattro workshop tematici (i servizi cloud di Google, il commercio elettronico, le reti d’impresae l’innovazione nell’organizzazione aziendale), che hanno visto 121 imprenditori registrati. Dopo i saluti del presidente dei giovani di Aib Federico Ghidini (che ha lanciato la suggestione di “dar vita a una casa per gli imprenditori, un’incubatrice per i nuovi progetti”), i lavori della tredicesima edizione sono entrati nel vivo con l’intervento di Jacopo Morelli, presidente dei giovani di Confindustria. A seguire un primo flash di giornata sulle start up nel corso del quale ci saranno le presentazioni di IBoat Garda, Virtual Valley e Audioplayce. Il pomeriggio sarà quindi caratterizzato dalla presentazione di “Storie di incubators e nuove forme di aiuto alle start up” – con i casi H-Farm, The net value, Startupbusiness, Talent Garden e Isb Apple Education. Seguirà un secondo Start up flash, con i casi Save the mom, Resto Polis e con il vincitore del concorso Diventa imprenditore anche tu.

Successivamente saranno messe a confronto esperienze diverse di venture capitals. Testimonianze di innovazione in settori tradizionali verranno quindi proposte prima della conference call con la Silicon Valley, discussione cui parteciperanno Jeff Capaccio, Vittorio Viarengo e Federico Feroldi, un viaggio multimediale dal West al Web condotto da Roberto Bonzio che intervisterà appunto gli italiani di frontiera.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI