Maya, l’ok del Ministero non c’è ancora. Eppure si può già prenotare

0

La mostra dei Maya non è ancora confermata. Manca sempre l’ok del ministero che consenta alla Loggia di spendere i soldi per l’esposizione in deroga al patto di stabilità. Per questo Comune d Artmematica – la società di Treviso che ha già organizzato le esposizioni su Inca e Matisse – non hanno ancora chiuso il contratto. Eppure su giornali e riviste iniziano già ad apparire le inserzioni pubblicitarie. C’è anche un sito internet, per ora molto scarno, che annuncia la mostra come cosa fatta: “Dal 26 ottobre 2012 al 5 maggio 2013, il Museo di Santa Giulia di Brescia ospiterà MAYA. I SIGNORI DEL TEMPO, una straordinaria rassegna, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dal Comune di Brescia e organizzata da Fondazione Brescia Musei e Artematica, con capolavori unici al mondo e sezioni tematiche che consentiranno al visitatore di esplorare, dall’interno, tutti gli aspetti di una delle civiltà più affascinanti dell’America precolombiana”. a c’è di più. Secondo quanto riporta il Giornale di Brescia, telefonando ad Artematica è anche possibile prenotare la visita, scegliere il giorno e l’orario. Per ora una prenotazione ad una mostra fantasma. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Basta con questi Maya e la loro mostra itinerante, vista e rivista in tutta Italia. E poi proprio nell’anno in cui hanno profetizzato catastrofi planetarie, ce li portiamo qui a Brescia. Portano male, nel 2013 potrebbe rivincere il duo Parolfi…

  2. Na quale mostra itinerante? sono pezzi esclusivi che arrivano in Italia per un accordo tra ministeri italiani e messicani e poi è risaputo che i Maya portano sfiga solo agli "ignoranti&quot ; e cioè a "chi ignora". Quindi stai attendo piergi da oggi sei sotto la loro maledizione:

LEAVE A REPLY