Rubano merce per 3mila euro al Freccia Rossa, arrestate due cittadine rumene

0
Bsnews whatsapp

Nella serata di mercoledì u.s., alle ore 20.10 circa, la Volante del Commissariato Carmine, impegnata nel regolare servizio di controllo del territorio, transitando in via Fratelli Ugoni ha notato due cittadine rumene che erano uscite dal centro commerciale “Freccia Rossa”. Le due, con a tracolla due borse di grosse dimensioni, alla vista della Volante, si sono allontanate frettolosamente e sono poi salite a bordo di una vettura parcheggiate poco distante con a bordo due connazionali.

Gli agenti insospettiti da tale atteggiamento, hanno seguito inizialmente la vettura e poi, notato uno sportello che si apriva improvvisamente nonostante la marcia,  hanno deciso di fermarla per un controllo.

Nell’abitacolo, ai piedi delle donne, gli agenti hanno rinvenuto due borse con l’interno schermato al fine di eludere i sistemi acustici antitaccheggio. Al loro interno numerosi capi da abbigliamento, oltre a svariate paia di occhiali da sole ed accessori per l’arredamento casalingo. La merce era ancora dotata dei dispositivi antitaccheggio.

 

A seguito di ciò gli agenti hanno proceduto anche alla perquisizione del domicilio delle due straniere sito in via della Volta a Brescia, rinvenendo altri capi di abbigliamento trafugati. Si rappresenta che i capi di abbigliamento rinvenuti, da successivi accertamenti, sono risultati essere stati trafugati da diversi esercizi commerciali interni al Centro Commerciale “ Freccia Rossa” per un valore totale di 3mila euro.

 

In virtù di quanto sopra, le due donne straniere, una delle quali con precedenti specifici, sono state arrestate per il reato di furto aggravato e continuato in concorso. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI