Litiga con alcuni ragazzi, pensionata estrae la pistola e minaccia di sparare

0

L’ordinaria follia di una signora di 65 anni di Villanuova sul Clisi avrebbe potuto finire in tragedia. La donna se l’è presa con un gruppo di ragazzini tra i 19 e i 23 anni, rei, a detta sua, di averle rubato un vaso di fiori custodito sul davanzale della finestra.  Anche fosse però, niente giustifica la reazione della signora che, dopo averli accusati del presunto furto e aver ricevuto in cambio parole di sfottò, è rientrata in casa per uscirne dopo pochi minuti con una pistola revolver in mano urlando <E’ carica, se non mi riportate il vaso che mi avete rubato la vedete questa? Vi saparo”. Per fortuna alle minacce non è seguito alcuno sparo, ma i ragazzi si sono talmente spaventati che il giorno successivo, domenica 15, si sono recati dai carabinieri di gavardo per denunciare l’accaduto. La donna è stata denunciata per minacce aggravate e anche il marito 70 enne è stato raggiunto da due denuncie, omessa custodia della pistole (seppur regolarmente denunciata) e detenzione abusiva di una discreta quantità di cartucce.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. non voglio certo difendere la Signora…certamente è stato un gesto "molto oltre" il suo! e cmq c’è da dire che proprio fra i giovani di quell’età vige sovrana la maleducazione!! Inoltre, molto probabilmente non era il primo episodio del genere ma forse l’ultimo (si spera!) di una lunga serie..
    Alla tollerenza c’è un limite e molto probabilmente questo limite era ormai da tempo superato!

  2. Per la Redazione : Certe foto non si mettono neanche per scherzo. Toglietela, ci sono in giro già abbastanza teste devastate.

  3. pienamente con Carmela: tanti ragazzi sono MOLTO maleducati (fortunatamente non tutti) e di certo la signora non affronta in quel modo chiunque passi fuori da casa sua… Speriamo entrambe le parti abbiano capito.

  4. diamo una lavata di capo alla signora e un rieducativo calcio nelle targa dei "ragazzini&quot ; … a 19 anni Leopardi era uno dei più grandi poeti italiani … ci sarà pure un’età un cui si smette di far "cazzate"

LEAVE A REPLY