Grillo fa tappa a Palazzolo. E attacca tutti

0

Grillo contro tutti. E’ questo il copione andato in scena ieri sera a Palazzolo, nel parco Metelli, dove il popolare comico – trasformato in santone e leader politico – si è recato per sostenere la candidatura a sindaco di Angelo Scaratti del suo Movimento 5 stelle. Girllo, di fronte a circa 300 sostenitori, ha attaccato l’intera classe politica italiana. Da Monti, al trio Alfano-Bersani-Casini, passando addirittura per l’ex alleato Nichi Vendola (reo di aver permesso la realizzazione di ben cinque inceneritori in Puglia). Grillo, infine, ha spiegato che “non si andrà presto a votare per le politiche” perché i partiti tradizionali vorrebbero studiare prima nuove misure per fermare l’ascesa del suo movimento, che oggi – da alcuni sondaggi – sarebbe accreditato su base nazionale di un consenso vicino al 10 per cento.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Tutti parlano di consenso percentuale senza valutare che l’assenteismo, cioè la rinuncia al voto, si attesta oggi attorno al 40%. Certo, nulla cambia difronte alla realtà dei seggi parlamantari conquistati. Ma uno come Grillo si vanta di avere il 10% del 60% del corpo elettorale. Ma dieci giorni prima del voto, molti si schierano magari turandosi il naso.

  2. Grillo ha cavalcato gli argomenti della sinistra per portare via voti alla stessa E’ il classico civettone, nello stesso tempo la sinistra (vera), dovrebbe fare un esame di coscienza e domandarsi perchè non ha saputo trarre altrettanto vantaggio mediatico, di consenso,da quegli stessi argomenti, visto che è lei e non Grillo, la legittima "proprietaria&q uot; di tante di quelle idee da lui cavalcate.

  3. Può essere che Grillo abbia fatto propri molti ragionamenti della sinistra, in particolare dell’ambientalismo. Sta di fatto che altri ipocritamente le cose le dicono senza, però, praticarle, vedi gli ex verdi di Brescia, mentre lui ed il suo movimento, si spera, facciano davvero sul serio.

  4. si come no lui fa sul serio…….ma per favore è uno str….o come tutti
    ma ce lo vedete a fare il presidente del consiglio???? e in temi di ambiente è ignorante
    mi piacerebbe sapere quante ore di lavoro ha fatto nella sua vita questo signore

  5. Nessuno s’illude, però Grillo interpreta la rabbia e la delusione della gente onesta e tartassata: votanti leghisti compresi (non i ras patagnosi ed i caporali di giornata di periferia). E la destra nazionale e sociale dov’è?

  6. Beppe Grillo non può candidarsi in quanto non ha la fedina penale pulita, vedi wikipedia.
    E’ la gente che dal basso si impegna per la propria città non delegando buffoni mangia-soldi come succede a Brescia-City a costituire un bel progetto politico.

  7. ignorante in materia ambientale praticamente su tutto (dalle discariche agli inceneritori ecc, non ha assolutamente idea di cosa siano veramente e di come siano costruiti)
    per quanto riguarda il resto concordo la gente onesta e tartassata è stufa ma non è con una faccia da squilibrato che si risolve la situazione, onestamente non mi permetto di dissertare sulla migliore metodologia di risanamento della politica e della situazione economica, non sono un economista ma una naturalista EX (per fotuna)militante in un partito e purtroppo mi vedo costretta ad affermare che le giovani generazioni di politici sono già corrotte e marce (non mi riferisco solo ad esempi quali il trota ne ho vissuti direttamente molti altri che con la lega non hanno nessun collegamento……)
    resto dell’idea, comunque, che non è votando grillo che la situazione viene ad essere migliorata si passerebbe da una serie di persone disonenste ed incompetenti ad un altra esattamente uguale

  8. Vedo con piacere che i sostenitori del pd delle banche se la fanno sotto per grillo.Forse perchè non è abbastanza coccolaimmigrati?

  9. Ancora non mi è chiaro cosa di preciso significa "ignorante in materia ambientale su tutto": discariche, inceneritori, ecc. Troppo vago commento che non lascia trapelare conoscenze precise in materia ambientale s mi sa che anche qui lei è un po’ impreparata come lei stessa afferma nel campo economico.

  10. A volte mi chiedo se sia possibile che un comico possa prendere sul serio la vita politica di questo paese, ma considerato che ben altri sono stati capaci di prendere in giro la maggioranza del popolo italiano, forse i veri comici sono loro, mentre Beppe Grillo mi sembra maledettamente serio e competente alla faccia di tutti i beccamorti ed ipocriti che gli vogliono male!

  11. rispondo ad un utente che…….comunque sia non si firma
    io lavoro nell’ambiente discariche e inceneritori quindi mi scusi se non pubblico titoli di studio e corsi fatti ma forse ne so un po di più di un signore che non ha mai fatto un beato ed emerito piffero nella sua vita se non sputtanare altri (spesso a giusta ragione non lo nego) e comunque almeno ho l’umiltà di ammettere eventuali mie mancanze!

LEAVE A REPLY