Rapina a mano armata e sequestro di due commesse. Al via le indagini

0

Tre malviventi si sono introdotti all’interno del Mercatone Uno di Castegnato, l’ipermercato del mobile visibile anche dall’A4, utilizzando l’entrata dei dipendenti. Le loro intenzioni criminali erano ben chiare, visto che i tre portavano con se una pistola e avevano passamontagna calati sul volto, a celarne i lineamenti. Inizialmente due di loro hanno preso in ostaggio due commesse minacciandole di morte se avessero provato a gridare o a lanciare l’allarme, mentre il terzo uomo ha raggiunto lo stand dei gioielli e se n’è impossessato. I tre sono poi fuggiti da una porta sul retro, mentre ad attenderli c’era probabilmente un quarto uomo al volante di un’automobile che poi è sfrecciata via facendo perdere le loro tracce. Per le commesse, ricoverate alla clinica S.Anna in stato d’ansia da choc traumatico, la prognosi è di un giorno. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Chiari e Ospitaletto, che hanno dato il via alle indagini.

 

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY