Rocca d’Anfo: si può riaprire prima dell’estate?

0

(a.c.) Buone notizie in arrivo per la Rocca d’Anfo? Sì, pare di sì. Nonostante le pessime previsioni che circolavano solo un paio di mesi fa, previsioni che volevano la Rocca chiusa almeno per tutto il 2012 (leggi la notizia), pare che la situazione della fortezza valsabbina possa sbloccarsi entro breve, addirittura entro l’estate. In un incontro andato in scena ieri presso la Prefettura di Brescia infatti sono state trovate le risorse, circa 250mila euro, per i lavori del terzo lotto di messa in sicurezza del versante franoso della montagna sotto la Rocca.

Provveditorato ai Lavori pubblici, Sovrintendenza, Demanio, Regione, Provincia, Comune di Anfo e Comunità Montana hanno trovato l’accordo per il reperimento dei fondi: 150 mila arriveranno dal Demanio (proprietario della fortezza), 50 mila dalla Provincia, 50 mila dalla Comunità Montana di Valle Sabbia. Ma per la riapertura non si aspetterà la fine dei lavori, che potrebbero partire in estate: gli enti al tavolo della prefettura avrebbero deciso di apripre un percorso alternativo per la salita dei turisti, senza passare dalle zone pericolose dove si deve intervenire. Tutti contenti, ma il sindaco Gianpietro Mabellini vuole il permesso scritto dal Demanio prima della riapertura. Una questione di assunzione di responsabilità, visto che proprio il Demanio lo obbligò a chiuderla.

Comments

comments

LEAVE A REPLY