Un’estate da star al Vittoriale con il festival Tener-A-Mente. Si parte domenica

0

Si è tenuta in mattinata la presentazione del Festival del Vittoriale Tenr-A-Mente nella sala San Salvatore del Museo Santa Giulia, un’iniziativa voluta in città dall’assessore Andrea Arcai per sottolineare la sinergia tra il Vittoriale ed il Comune di Brescia.

Il Festival nella splendida cornice del Vittoriale degli Italiani inaugura domenica con un omaggio a Gabriele d’Annunzio. Non uno spettacolo su palco, ma un “viaggio” notturno all’interno del Parco del Vate. A dare voce al poeta per questo evento tre grandi intrpreti che ripercorranno momenti diversi della vita di d’Annunzio: Luca Marinelli, attore arrivato grande pubblico interpretando al cinema il protagonista de ‘La solitudine dei numeri primi’; Filippo Timi, indimenticabile nei film come ‘Vincere’, ‘Vallanzasca’ e ‘Quando la notte’ e, infine, Ugo Pagliai, uno degli attori italiani più bravi di sempre. Dopo un preludio musicale affidato all’intensità espressiva del violoncello solo di Sandro Laffranchini, Luca Marinelli, nelle Limonaie dei Giardini Privati, sarà il primo a rendere omaggio all’estetica dannunziana, aulica e futurista, riletta attraverso il suo rapporto col mondo del cinema. Subito dopo, Filippo Timi, in piazzetta Dalmata, a pochi metri dall’Auditorium sotto la cui cupola campeggia sospeso il biplano SVA del volo su Vienna, racconterà la passione di d’Annunzio per il volo e la velocità, dando voce all’entusiasmo ma anche al lirismo di certi paesaggi visti dall’alto e descritti dal Vate con la tessitura onirica dei paesaggi dell’anima. Infine Ugo Pagliai, sulla Nave Puglia, tra le note del quartetto d’archi del Vittoriale che rivivrà, insieme alla voce di d’Annunzio, attraverso un filmato dell’epoca, sarà un Vate maturo, intimo nei toni, nelle riflessioni e nei paesaggi lacustri, che descrive come scorci di vastità. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.15 e sarà preceduto da un aperitivo inaugurale, a partire dalle ore 20.00, riservato ai possessori del biglietto per lo spettacolo e allestito sul palco dell’Anfiteatro.

La rassegna Tener-a- mente è firmata per il secondo anno da Re:think-art in collaborazione con la Fondazione Il Vittoriale degli Italiani e il contributo del Comune di Gardone Riviera, proseguirà fino al 12 agosto con ben ben 15 spettacoli: da Francesco De Gregori a Samuele Bersani con il suo Psyco Tour, da Pat Metheny Unity Band al bresciano Walter Beltrami con il Postural Vertigo Quintet, da Patti Smith all’Orquesta Buone Vista Social Club con Omara Portuondo, da Paolo Conte, per la prima volta sul palco del Vittoriale, al duo Ludovico Einaudi-Paolo Fresu fino a Yann Tiersen, da Ute Lemper a David Larible, da Kataklò con la nuova produzione ‘Puzzle’ ai Principals of New York City Ballet passando per il ‘Gran Gala di Danza e Danze’.

In occasione del concerto di Ute Lemper il 9 agosto, anniversario del volo su Vienna, nei cieli di Gardone si terrà il sorvolo della Squadratlantica, una squadriglia composta da 7 velivoli storici delle associazioni "Boredom Fighter Team", "H.A.G. – Italy" (Historical Aircraft Group) e "Volafenice", le più attive associazioni di restauro e conservazione di velivoli storici in Italia.

La prevendita dei biglietti è attiva sul sito del Festival, www.anfiteatrodelvittoriale.it, da quest’anno disponibile anche in versione mobile, grazie al contributo di Moving, presso tutte le filiali della BCC del Garda della provincia di Brescia e nei consueti punti di prevendità: la Libreria Tarantola di Corso Zanardelli e la Libreria Punto Einaudi di via Pace. Infoline allo 0365/20072, oppure 393/ 5545627. E per i fedelissimi del Festival quest’anno arriva anche la “tener-a-mente card”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY