Conservatorio “Marenzio”, a Brescia e Darfo i corsi propedeutici per imparare a fare musica

0

Ogni abilità umana, è risaputo, risulta più efficace e più facile se avvicinata ed appresa in giovane età. Non ne è esclusa nemmeno la musica, che richiede manualità e comprensione intellettuale, equilibrio emotivo e controllo dell’orecchio. Diventare professionisti della musica è un percorso lungo e complesso, ma conoscere uno strumento e misurare le forze con i primi problemi dell’apprendimento è concesso a molti giovanissimi.
.Per questo motivo anche durante l’anno scolastico 2011/2012, appena concluso, grazie ad un contributo della Fondazione Comunità Bresciana, il Conservatorio “Marenzio” nelle due sedi Brescia e Darfo ha rinnovato i propri corsi propedeutici riservati alle nuove generazioni, ottenendo un vivo successo di partecipazioni e di esiti pratici, testimoniati dagli applauditi saggi pubblici avutisi i giorni scorsi in San Giorgio, riservati agli strumenti solisti ma anche alla musica d’insieme, con grande soddisfazione degli allievi e delle loro famiglie, ma anche degli insegnanti e dell’istituzione, che ritiene questi corsi un autentico investimento per il futuro.
Ovvio pertanto, che a queste classi di apprendisti musicisti il Conservatorio potrà attingere nei tempi che verranno, per individuare coloro che potranno e vorranno, con la necessaria motivazione, proseguire gli studi ai livelli più impegnativi.
Intanto un grazie è andato ai motivati e scelti docenti di quest’ultimo anno: Anna Minella e Davide Boccardi per il violino, Marzia Saottini e Gabriele Miglioli per il violoncello, Oscar Taboni per la fisarmonica, con l’assistenza di Chiara Dassenno per i primi cenni, indispensabili, di teoria musicale. Il tutto in vista di una rinnovata offerta valida per l’anno prossimo 2012/2013.

Comments

comments

LEAVE A REPLY