Feroldi (Fli) contro la Loggia: “Spese folli per la Polizia locale”

0

"Spese folli per la Polizia locale”. Con una nota il coordinatore provinciale del Fli Luca Feroldi attacca la Loggia sulla questione delle risorse destinate al comando di via Donegani.

ECCO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

“Con la pubblicazione dei primi "costi standard" del federalismo fiscale emerge una circostanza alquanto imbarazzante e preoccupante per Brescia. E vale a dire che la Loggia per la Polizia locale spende il 143% in più di quanto dovrebbe spendere in base ai "costi standard" pubblicati nella giornata di ieri dalla relativa Commissione". E’ quanto si apprende in una nota diffusa stamani dal coordinamento provinciale di FLI. “Lascia sgomenti apprendere che Brescia – continua Luca Feroldi, coordinatore provinciale di FLI, unitamente a Fulvia Bonafini coordinatrice cittadina di FLI – vanta un record negativo di spesa subito dopo Cosenza, venendo annoverata tra i Comuni spreconi. Ed allora invitiamo l’amministrazione comunale e principalmente il vicesindaco leghista con delega alla Polizia locale Fabio Rolfi a rivedere la propria politica di gestione dei vigili urbani. Ed infatti, dall’anno prossimo, in seguito alla rigorosa applicazione dei "costi standard", le risorse per far funzionare i vigili urbani saranno pari al "costo standard", non un euro di più e, conseguentemente, la Loggia dovrà trovare nuove risorse proprie (che non ci sono), oppure, come è più probabile, tagliare drasticamente il servizio di polizia. Altro che vigile di quartiere o vigile ciclomontato nei parchi – chiosa Feroldi – l’amministrazione comunale pensi a razionalizzare il servizio di polizia locale (in base alla sua reale vocazione istituzionale) ed i relativi costi ed eviti sprechi e campagne pubblicitarie che sanno tanto di propaganda elettorale".

Comments

comments

1 COMMENT

  1. BRAVO FEROLDI E’ MAI POSSIBILE CHE NESSUNO FACCIA LE PULCI AL SIGNOR ROLFI E AL SUO PARTITO NEL BRESCIANO,
    MI VIENE DA RIDERE!!!!!!!!! VAI AVANTI LA GENTE PER BENE STA CON TE.

  2. Se Feroldi è a conoscenza di qualche spreco nel dettaglio magari potremmo capire tutti di cosa stiamo parlando. Così come scritto non si capisce esattamente a cosa si voglia arrivare. Proposte come al solito non ce ne sono. Solo le solite critiche che non portano a nulla. Lei cosa farebbe…ad esempio?

LEAVE A REPLY