Sarnico, week end tra Giro d’Italia, saldi e “Scior, Picaprede e Pescadur”

0
Bsnews whatsapp

E’ tutto pronto per il lungo weekend ricco di eventi e iniziative che Sarnico ha in programma per il prossimo 6, 7 e 8 luglio. La cittadina sul Sebino si appresta infatti a regalare a turisti, cittadini e visitatori una tre giorni all’insegna del divertimento, dello sport, del teatro e, naturalmente, dello shopping. Ma entrando nel dettaglio del calendario del weekend realizzato dall’ amministrazione comunale in collaborazione con la Proloco, l’associazione commercianti e molte altre associazioni del territorio, si parte venerdì 6 luglio alle ore 21 con il benvenuto alla carovana del giro d’Italia femminile in Piazza XX Settembre accompagnata dalla musica di Radio Number one. Alle ore 22, sempre in piazza, spazio a Umberto Smaila e alla sua band, mentre alla stessa ora nel centro storico si esibiranno i “Duck Walkers”. Alle ore 24 inoltre al via la tanto attesa notte dei saldi che per l’occasione porterà i negozi a rimanere aperti per tutta la serata fino a notte fonda: un evento che si ripete ormai da molti anni e che in tutte le edizioni ha attirato migliaia di persone nella contrada e sul lungolago sarnicese. Il 7 luglio invece alle ore 12.30 in Corso Europa partirà l’ultima tappa del giro d’Italia femminile che da Sarnico porterà le cicliste a terminare il giro a Bergamo dove sarà incoronata la regina rosa della ventitreesima edizione. Si tratta dell’ultimo sforzo, dopo ben 1000 chilometri e 7 regioni attraversate. Per tutti coloro che fossero interessati prima della partenza, alle ore 10.30 in Piazza XX Settembre ci sarà la presentazione delle squadre.

"Per il nostro Comune- ha sottolineato il Sindaco Franco Dometti- ospitare la tappa finale del Giro d’Italia al femminile è un vero onore. La nostra cittadina ha da sempre una grande tradizione sportiva: proprio per questo, essere partecipi in questo evento, conosciuto a livello nazionale e internazionale non può che essere per noi motivo di vanto. Inoltre, questo appuntamento arricchisce ulteriormente l’offerta del calendario estivo delle manifestazioni che abbiamo messo a punto insieme a tutti le associazioni che operano nel turismo".

Dallo sport si passa al teatro visto che nella serata del 7 Luglio ( a partire dalle ore 19) gran parte dei negozi ospiterà alcuni teatranti dell’associazione culturale Sarnon che daranno vita ad alcune scene del tradizionale spettacolo “Scior, Picaprede e Pescadur. Botteghe Storie e Locande”: mille anni di storia verranno ripercorsi in una notte attraverso il racconto di pescatori, scalpellini e scior, che si potranno incontrare per la contrada, il centro storico e per i tanti negozi o locali della cittadina. Uno squarcio di storia e cultura che tutti potranno rivivere fino alle ore 23, con oltre 100 spettacoli ripetuti negli esercizi commerciali ed in alcuni punti della cittadina lacustre.

"La nostra amministrazione- ha commentato l’Assessore alla Cultura Romy Gusmini- ha voluto dare un segnale importante anche attraverso l’organizzazione del calendario delle manifestazioni estive: abbiamo infatti cercato di contenere le spese senza sacrificare la vocazione turistica della nostra cittadina. Siamo felici che l’associazione Sarnon abbia raccolto questo stimolo dando dimensioni più contenute all’evento, per noi importantissimo, “Scior, Picaprede e Pescadur”.

Lo spettacolo andrà comunque in scena coinvolgendo l’intero paese ma, grazie ad una sinergia costruita tra amministrazione e associazioni, le spese per lo svolgimento delle manifestazioni  estive saranno irrisorie e nella maggior parte dei casi coperte da sponsor e associazioni. Un segnale importante che non pregiudica la qualità della nostra offerta estiva: anzi, grazie all’unione delle forze in campo, turisti e cittadini non dovranno rinunciare agli appuntamenti ormai imperdibili della nostra estate".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI