“Imprese Gemelle”, un progetto della Cdo per aiutare la ripresa delle aziende emiliane

0

La Compagnia delle Opere di Brescia aderisce e collabora al progetto “Imprese Gemelle” presentato ieri da CDO Emilia a Cavezzo (MO), in occasione della serata dal titolo "Costruire in un mondo che cambia", organizzata per condividere l’esperienza di famiglie e imprenditori che – pur colpiti in maniera drammatica dal terremoto – non rinunciano a "costruire”. Alla serata ha partecipato una delegazione bresciana composta dalla direzione della CDO di Brescia, da alcuni collaboratori, membri del Consiglio Direttivo e imprenditori Associati: “La serata – ha commentato il direttore generale della CDO di Brescia Roberto Zanolini – si è svolta in una delle località più colpite dal sisma, a Cavezzo, in una località accessibile, ma circondata da aree completamente transennate e isolate: uno scenario inusuale per una festa popolare, ma rappresentativo delle condizioni in cui si trovano a vivere e a lavorare queste persone”. Sul palcoscenico del Circolo Tennis di Cavezzo – a raccontare la chiara volontà di voler continuare a lavorare e a dare lavoro ai propri dipendenti – alcuni imprenditori, le cui testimonianze sono state introdotte dal presidente di CDO Emilia Leo Barozzini e hanno avuto il contrappunto dell’ironia di Paolo Cevoli, sdrammatizzante, ma non slegata dalle esperienze imprenditoriali. Cevoli, infatti, ha raccontato anche la sua storia di attore-imprenditore pronto a rimettersi in gioco di fronte alle continue sfide che la realtà impone. Nell’intervento conclusivo il direttore generale di Compagnia delle Opere Enrico Biscaglia ha ricordato l’impegno di tutta la CDO e la generosa mobilitazione degli imprenditori che da tutta Italia stanno offrendo “compagnia” alla solitudine di chi si trova in una doppia difficoltà: per la crisi e per il terremoto. La serata si è conclusa con una cena alla quale hanno partecipato alcune centinaia di imprenditori, sia della zona, sia di altre province italiane.  “Imprese Gemelle” è la proposta di un vero e proprio gemellaggio tra imprenditori che hanno subito danni dal terremoto e altri che sono disponibili a supportarli nelle fasi di ricostruzione dell’azienda e riavvio dell’attività. Gli imprenditori emiliani in difficoltà hanno iniziato a compilare un profilo con la descrizione della propria attività e le conseguenze del sisma sull’azienda. Da qui è stata avviata – anche a Brescia – la ricerca di altri imprenditori con esperienza nello stesso campo, che rispondano ai requisiti richiesti e che siano disponibili a donare un po’ del proprio tempo e della propria professionalità per aiutare chi ha bisogno, sia da un punto di vista pratico, sia gestionale, sia di “compagnia”.

 

Alcune imprese bresciane hanno già espresso la loro disponibilità, ma le richieste continuano: è quindi possibile segnalare la propria candidatura alla segreteria CDO (tel. 0303366919 – e-mail: servizieconvenzioni.@brescia.cdo.org).

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY