“Vi spiego perchè da vent’anni truffo la gente”: la confessione del truffatore seriale bresciano

9
Bsnews whatsapp

Di assegno falso in assegno falso, Claudio Della Piana, bresciano di 60 anni, sono vent’anni che va in giro per il nord Italia a truffare la gente. Il truffatore, intervistato in esclusiva da Teletutto, ha voluto spiegare le ragioni che l’hanno spinto, di volta in volta, a continuare a truffare. Ragioni che sembrano avere una base comune: la sua passione per il gioco, per le corse dei cavalli in particolare. Una passione, o per meglio dire una malattia, che l’ha portato a mettere a segno una serie importante di truffe ai danni di commercianti, ma anche liberi cittadini, <per riuscire a ripagare le perdite di gioco>. E’ un fiume in piena Della Piana, ammette le proprie responsabilità e non si nasconde nemmeno all’occhio della telecamera. <Le forze dell’ordine mi conoscono bene e sanno dove trovarmi – spiega il truffatore al giornalista Andrea Cittadini – ma se trovassi un lavoro potrei pensare di smettere>.Del resto Della Piana ammette che il gioco l’ha portato a perdere tutti, dal lavoro, agli amici alle donne.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

9 COMMENTI

  1. le leggi le fanno i politici non i giudici che invece le applicano. chi ha governato negli ultimi 20 anni? curioso che tutti quelli che hanno votato lega e pdl poi se la prendono con i giudici e non con i (loro) politici che (non) fanno le leggi.

  2. Certo! Poverello, lui smetterebbe ma, sapete, "sono malato"….!!!! Certo, e sono sicuro che i vari centri dipendenze faranno a gara per corregli dietro e dire che "poverino è malato"!!! E a quelli che ha truffato, che gli diciamo? Che poverino era malato e quindi non fa niente se li ha rovinati…. MA FAMMI IL PIACERE!!!! Invece di mostrarti, NASCONDITI!!!! VERGOGNA E…GALERA!!
    un tuo non-fans

  3. Come mai quando vengono beccati sembra si pentano tutti ?. Di questi personaggi è pieno il mondo .Seguendo Striscia la notizia si capisce anche cosa gli fanno ,niente.

  4. VERGOGNA ANCHE CHI L’HA INTERVISTATO. QUANDO HO VISTO L’INTERVISTA IN TV HO PENSATO AD UNO SCHERZO! MA CI PENSATE CHE INTELLETTUALE GIORNALISMO ABBIAMO? INVECE DI CHIAMARE LE FORZE DELL’ORDINE O LE PERSONE CHE SONO STATE RAGGIRATE VIENE INTERVISTATO CON MICROFONO E TELECAMERE E MANDATO IN ONDA – ORA ANCHE LUI DIVENTA UN VIP!!!! QUESTA E’ LA NOSTRA INFORMAZIONE ED I NOSTRI MAX MEDIA!!!! POVERA ITALIA!!!!

  5. Perchè da vent’anni truffa la gente? Semplice! Perchè invece di stare in galera è libero di fare ciò che gli pare!
    Ma ci rendiamo conto che il nostro sistema giudiziario è ormai completamente fallito? Questo tizio è vent’anni che fa truffe, ben conosciuto dalle forze dell’ordine e nessuno riesce a tenerlo in carcere?
    Ma solo io trovo che ci sia qualcosa di sbagliato in tutto questo?
    Ormai in Italia si resta in carcere più tempo in attesa di giudizio che dopo la condanna!
    Siamo alla frutta gente e i balordi ormai lo sanno che questo è il paese dei balocchi per loro!

RISPONDI