Arenasonica: venerdì al Parco Castelli al via la dodicesima edizione

0

Spegne 12 candelline Arenasonica Festival, quest’anno è dedicata ai 50 anni di nascita dei leggendari Rolling Stones: il festival torna gratuito e spalmato su due weekend, tra conferme e novità. Nomi di spicco sono quelli dei londinesi Jim Jones Revue (unica data italiana), punta di diamante della scena rock’n’roll britannica e dello spagnolo Depedro (già chitarrista per i Calexico). Non manca la novità dell’hip-hop con il campano Ghemon e nomi di rilievo dell’underground italiano e bresciano come Ettore Giuradei, Movie Star Junkies, The R’s , Claudia Is On The Sofa ed altri ancora. E poi il grande tributo dell’indie bresciano per il 50esimo compleanno di Mick Jagger e soci. Infine, eventi collaterali come una mostra delle copie delle chitarre degli Stones, un concorso di street art e gli immancabili stand gastronomici.

Si parte subito con la grande novità dell’hip-hop, nella serata d’apertura venerdì 27 luglio, con uno dei fenomeni più in ascesa della scena italiana come quello del campano Ghemon, reduce dalla pubblicazione del suo ultimo lavoro “Qualcosa è cambiato”, tra rap, soul, funk e testi taglienti e diretti. In apertura uno dei nomi emergenti, i Fratelli Quintale da Brescia, dei quali presto sentiremo parlare anche al di fuori dei confini locali. La stessa sera, come evento collaterale, ci sarà una performance di live painting stilisticamente in area street art/graffiti, per la composizione dal vivo di quella che sarà la scenografia del palco durante tutta la manifestazione. Sarà un vero e proprio concorso a stabilire, grazie ad una giuria di esperti e all’utilizzo dei social network, i tre artisti che avranno l’onere di dipingere dal vivo il fondale. La tematica del concorso (in collaborazione con RAB e l’associazione TRUE QUALITY) è appunto “Sympathy for the Stones”, per il 50esimo della nascita dei leggendari Rolling Stones.

Sabato 28 tocca ad una vecchia conoscenza dell’Arenasonica come Ettore Giuradei, il quale torna sul palco del Castelli con tutta la sua carica ed il suo estro, in attesa del suo nuovo album che dovrebbe vedere la luce nei prossimi mesi. In apertura le sonorità etniche dei bresciani Roggiu De Mussa Pin-A.

Domenica 29 sarà il clima di festa l’assoluto protagonista della serata. Sul palco ci sarà infatti “Sympathy for the Stones”, l’omaggio della scena indie bresciana al 50esimo anniversario di nascita degli storici Stones. Gli artisti al momento confermati sono Gurubanana, Manuele Zamboni, Seddy Mellory, Gianmarco Martelloni, Riccardo Maffoni, Annie Hall, Top Priority, Jet Set Roger, Dave Mcadam, Cek, Dead Candies, Cinemavolta, Chuck Ford, Mojo Filter. La stessa sera ci sarà la mostra delle copie delle chitarre utilizzate in questo mezzo secolo dai Rolling Stones.

Venerdì 3 agosto tocca alla punta di diamante del festival ovvero l’unica data italiana di uno dei nomi di spicco della scena rock’n’roll britannica come Jim Jones Revue, con la sua attitudine punk, i suoni rock’n’roll e liriche blues. Un personaggio storico, già frontman dei Thee Hypnotics, che fin dal 1989 incendia i palchi di tutto il mondo. In apertura la stessa sera due act bresciani: il cantautorato glam-rock di Jet Set Roger ed il rock’n’roll di Slick Steve & The Gangsters.

Sabato 4 è il turno di due importanti realtà del panorama indie italiano. I primi sono bresciani: The R’s che hanno recentemente stampato il nuovo EP “Empire Mickey” che li ha confermati come una certezza in ambito indie-rock nazionale. I secondi sono uno dei nomi caldi di questo 2012 come quello dei torinesi Movie Star Junkies che con il loro nuovo album “Son of the dust” e le loro atmosfere in bilico tra rock’n’roll, western e atmosfere cinematiche si stanno ritagliando un bello spazio anche a livello europeo.

Si chiude domenica 5 con il secondo nome internazionale del programma, lo spagnolo Depedro, all’anagrafe Jairo Zavala, già musicista per la leggendaria band tex-mex americana dei Calexico e per gli Amparanoia. Il musicista iberico è conosciuto per i suoi live energici e coinvolgenti e la sua miscela di atmosfere spagnoleggianti e suoni roots-rock dal sud degli Stati Uniti. In apertura uno dei nomi su cui puntare per questo 2012, ovvero Claudia Is On The Sofa, cantautrice bresciana che ha da poco pubblicato il suo primo album “Love hunters”, che ha già scomodato paragoni eccellenti con artisti come Cat Power e Suzanne Vega.

ARENASONICA è organizzata dal Circolo Culturale Favole del Sol con il Patrocinio del Comune di Brescia e della Circoscrizione Nord. Tutte le sere disponibilità di una vasta zona ristorazione aperta dall’ora dell’aperitivo fino a tarda notte.

INIZIO CONCERTI: ORE 21 INGRESSO GRATUITO – INFOLINE: www.arenasonica.net

Comments

comments

LEAVE A REPLY