Brescia. Fedeli e volontari in partenza per Lourdes. Il vescovo Monari li accompagna

0

(a.c.) C’è chi parte per il mare, chi per la montagna, chi per una città d’arte, e chi infine per solidarietà. E’ il caso dei 300 volontari bresciani che accompagneranno, da stamane sino a domenica, gli altrettanti malati diretti a Lourdes. Avranno con loro una guida speciale: il vescovo di Brescia Luciano Monari.

La partenza è fissata alle 9.30 dalla stazione di Brescia. Come ogni anno l’attesa da parte dei volontari dell’Oftal, che si sono preparati a lungo, è palpabile. Barellieri, infermieri, medici, semplici accompagnatori e infine diaconi, seminaristi e sacerdoti: sul treno tutti i volontari hanno lo stesso compito di accompagnare ed assistere, fisicamente o spiritualmente, i malati diretti alla grotta di Bernadette in cerca di un segno, non necessariamente di un miracolo. Certo il vescovo non sarà un accompagnatore come tutti gli altri, ma cercherà di essere una presenza discreta, come nel suo stile.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY