Presidenti di circoscrizione senza stipendio, la polemica si infiamma anche su Facebook

10

Continua su Facebook la polemica tra i presidenti di circoscrizione di Lega e Pdl dopo il comunicato del segretario cittadino del Carroccio Paolo Sabbadini, che aveva criticato gli alleati per aver presentato ricorso contro il blocco degli stipendi dei presidenti. “Sto pensando alle affermazioni del Presidente Margaroli”, attacca il leghista Lini della Sud rispondendo alle dichiarazioni di Mattia Margaroli su Bsnews.it, “che probabilmente nel delirio pre elettorale ha perso di vista quello che la Lega fa sul territorio é meschino commentare un semplice comunicato con fatti nazionali, gli ricordo che a Brescia fino a fine mandato che gradisca o no é al governo con noi. Spero solo che il suo commento sia stato fuorviato dalla delusione per gli accadimenti”. “Per nulla fuorviato caro Giacomo”, ribatte secco Margaroli sullo stesso post, “estituisci gli stipendi dei 3 anni e mezzo e dimostra al tuo coordinatore di essere ligio. Il resto sono chiacchiere”.

Comments

comments

10 COMMENTS

  1. Che buffi questi leghisti: "…gli ricordo che a Brescia fino a fine mandato che gradisca o no é al governo con noi." Solo quando serve per farsi veder più belli se lo ricordano…. Troppo comodo…. E tutte le altre volte che con le vostre buffonate ve lo siete dimenticato voi legaioli da strapazzo? Buffoni. A CASA!

  2. Con queste polemiche fatte partire a doc dalla Lega,si perde di vista il nocciolo della questione che riguarda la legittimità o meno del taglio degli stipendi dei presidenti (e aggiungo tutti i consiglieri di circoscrizione),i quali con le dovute differenze dovute alle proprie personalità,svolgono una mansione importante per la cittadinanza.

  3. incomincio a pensare che tutto qs astio della pdl nei confronti di rolfi sia solo invidia……….pro babilment perchè il vero sindaco è stato lui in qs anni e la gente lo sa bene!bravo rolfi continua a lavorare full time per la nostra città e diventerai il tosi di brescia!

  4. Lini sei un grande! Commento qui perchè la notizia relativa non permette commenti.
    La notizia è quella che Lini ("capofila", addirittura…) farà ridurre la pubblicità nelle cassette postali regalando adesivi "no posta" da mettere sulle cassette. Un’idea grandiosa, la più grande dopo la spending review: oltre ad avere le gambe tagliate dalle tasse, adesso non si potrà più nemmeno promuovere con i volantini e promozioni che facciamo stampare e paghiamo noi!!!! Grazie Lini, tu sei un vero sostenitore delle aziende locali. Ce ne ricorderemo in sede di votazioni.

  5. per "No promozione grazie: imprese morite sotto il peso"
    io sulla cassetta della posta ho scritto "no pubblicità grazie" eppure me la ritrovo sempre piena.Io trovo molto maleducate e irrispopettose le ditte che intasano le cassette della posta quando è esplicitamente richiesto il contrario.ci sono fuori dai condomini appositi contenitori x la pubblicià……….. ………………

  6. Visto che non è possibile "commentare" l’articolo dell’iniziativa della Sud, vorrei chiedere tra queste colonne, al Presidente Lini se nell’iniziativa relativa ai 15Kg di pubblicità nelle cassette, viene ivi compresa anche di tutti i santini, comunicati, iniziative, ecc. ecc. che il SUO partito (LEGA NORD) continua a immettere nelle NOSTRE CASSETTE POSTALI??????? Perchè sempre comodo prendersela con gli altri…. Ma guardare in casa sua? I VOSTRI SANTINI NON VOGLIAMO! Tieniteli nella tua circoscrizione come tutti gli altri. Chi vorrà VERRA’ a prenderseli. GRAZIE

LEAVE A REPLY