Calcinato. E’ morto nella notte il motociclista investito da un ubriaco. Ancora grave la sua fidanzata

0

(a.c.) Seppur flebile, la speranza che ce la potesse fare era nell’animo di tutti. Invece il cuore di Gabriele Tosoni ha cessato di battere nella notte, verso le 2:00, a distanza di poche ore dall’incidente. 

Gabriele, ingegnere che lavorava presso la Modine Europe di Pontevico, viaggiava con la fidanzata Tiziana Piovanelli a bordo della sua motocicletta Aprilia lungo le gallerie di Villanuova sul Clisi quando un furgone in fase di sorpasso in un punto molto pericoloso, dove in realtà non si può superare, l’ha toccato mandandolo in aria. Il tutto è accaduto domenica pomeriggio, 12 agosto, il giorno del 33esimo compleanno di Gabriele.

Ad aggravare ancora di più la tragedia che ha colpito la famiglia Tosoni, residente a Calcinato dove il padre lavorava in banca e la madre gestiva un negozio di abbigliamento, la notizia che anche la fidanzata di Gabriele è ricoverata in gravi condizioni. Per non parlare poi della rabbia per l’accertata ubriachezza dell’uomo al volante del furgone che sorpassando ha provocato l’incidente: le analisi hanno appurato che nel suo sangue c’era un tasso alcolemico superiore di ben 4 volte il limite consentito dalla legge. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Continuo a ripetere e lo farò finche vivo che deve passare assolutamente la legge dell’omicidio stradale, firmate anche voi la petizione, ci siamo quasi. E’ impensabile andare avanti così.

  2. l uomo che ha causato l incidente anni fa ha perso un figlio di 14 anni ,investito e l investitore scappò ha vissuto in primis questo dolore ….non capisco ora il perchè del suo gesto

LEAVE A REPLY