Siccità al Castelli, Labolani risponde: basta strumentalizzazioni, non possiamo sprecare l’acqua

30

“Quella dei promotori dell’appello è pura propaganda”. Risponde con toni duri l’assessore Mario Labolani all’appello dei cittadini che chiedono alla Loggia di intervenire perché il verde del Parco Castelli non muoia a causa della siccità. “Il problema”, spiega Labolani, “è che non piove ormai da due mesi. Innaffiamo regolarmente i parchi dotati di pozzi, ma purtroppo il Castelli non ne è ancora dotato. L’esigenza sarebbe di ben 240mila litri al giorno. Ma in questo periodo – con tanti Comuni che addirittura stanno razionando l’acqua – non possiamo certo permetterci di sprecare l’acqua dell’acquedotto. Possiamo soltanto sperare in qualche temporale”. Quindi Labolani passa al contrattacco. “Vedo che il promotore dell’appello”, spiega, “ha tra gli amici di Facebook molti esponenti del Pd: da Del Bono a De Martin passando per Fondra. Se crede veramente in ciò che dice torni dalle vacanze e si attivi in prima persona per innaffiare il parco”.

Comments

comments

30 COMMENTS

  1. Se l’assessore si fosse fermato alla sola prima parte della risposta (cioè al fatto che in quel parco non c’è il pozzo), sarebbe stata una risposta più che sufficiente. Sulla seconda parte della risposta: anche gli amici del PD possono segnalare qualcosa che non va, o no? E poi, cosa vorrebbe dire che un cittadino dovrebbe annaffiare il parco? I cittadini annaffiano PAGANDO LE TASSE, assessore!

  2. Hai ragione assessore Labolani,ci vorrebbe un bel temporale(politico)c he porti via te e alcuni tuoi amici e già che ci siamo anche Delbono così facciamo decollare la candidatura a Fenaroli.

  3. Ma il signor Labolani ora che ha esaudito il suo sogno di spostare la pensilina di largo Formentone, perché non si dimette?

  4. Caro assessore se ha la cortesia di recarsi al Parco Castelli vedrà che l’erba è completamente morta bruciata dal sole e dalla siccità, credo che un appello per salvaguardare ad Agosto uno dei parchi più frequentati della città non sia propaganda, ma un serio problema: forse le priorità della giunta sono altre.

  5. Grande Labolani anche i bambini sanno che da 60 giorni non sta piovendo e che basta un temporale per far tornare l’erba verde

  6. Quanti soldi spesi per il cubo bianco? quanti soldi per spostare la pensilina? quanti soldi gettati al vento in questi anni su una serie di sprechi ed inutilità? Ora, labolani lamenta difficoltà economiche e sostiene una politica contro gli sprechi. Ma va là!!!!!!!!!!!!

  7. " torni dalle vacanze e si attivi in prima persona per innaffiare il parco " – E’ il tipico linguaggio del tipico politico italiano, ( di qualunque colore) che non accetta critiche dai Cittadini Elettori e rimanda ad altri le proprie responsabilità. Un amministratore che va a verificare su Facebook gli amici di un Cittadino per fare poi un po’ di propaganda elettorale. ! Ma dove siamo finiti ? Ma si puo’ rispondere a dei Cittadini Bresciani con questi toni ? ( vedi anche l’ottimo commento delle ore 18,31 )

  8. Se tutto questo fosse successo durante la giunta Corsini vedo già Labolani munito di annaffiatoio in plastica rigorosamente nero con debito stuolo di tv e fotografi al seguito al fare il suo dovere di bravo cittadino HAHAHAHA. Ormai fate solo sorridere.

  9. CORSINI PLUVIO… La siccità non é colpa di Corsini. La fusione di Asm in a2a peró si. E anche la metropolitana costata 900 milioni di euro. Non sono colpe abbastanza gravi???

  10. Vedrai che all’inaugurazione della metropolitana ci sarà la sfilata di tagliatori di nastri, va là. Ma la fusione di ASM cosa c’entra con un giardino pubblico non annaffiato? Non è forse vero che i soldi per la pensilina si trovano e quelli per annaffiare non ci sono? E’ una questione di scelta delle priorità: ognuno è poi libero di trarre le sue conclusioni…

  11. I discorsi relativi a siccità e il problema tecnico del pozzo non fanno una grinza, poi il signor Labolani si esibisce in un numero di elevata arroganza con le classiche uscite da politico italiano. Che squallore! Tranquilli che nel 2013 arriverà un bel diluvio universale su palazzo loggia. Magari proverà ad utilizzare la pensilina come Arca di Labolè

  12. Politici normali sarebbero stati contenti di cittadini ai quali interessa anche la sorte di un grande parco pubblico. Purtroppo la normalità è dote rara. L’assessore sarebbe stato molto contento di avere, al posto del parco, un bel parcheggio o meglio ancora un ennesimo centro commerciale. Che squallida risposta.

  13. Grazie Labolani non ti preoccupare di questi che blaterano a vuoto è sempre lo stesso che cambia solo il nome, vai avanti così

  14. Dal tono offensivo non si direbbe proprio che ….una risata vi seppellirà, anzi oramai mi sembrano così tanto tristi gli assessori comunali che non trovano di meglio che fare i piedi alle mosche ai cittadini. E’ la dimostrazione di una fine oramai annunciata e, poi, tutti a lavorareeeeeeeeeeee!

  15. Anche le considerazioni sui messaggi a raffica non si possono fare (o meglio, le può fare solo qualcuno di Mompiano). Chissà perchè uno può dire che i messaggi a lui sgraditi sono fatti dalla stessa persona che cambia nome e un altro non può dire la stessa cosa perchè viene censurato…

  16. Una risata ci seppellirà ? Magari ! Grazie a questa amministratzione Brescia e i Bresciani stanno per ora solo piangendo di tristezza.

  17. Per l’utente che ci interpella: nel messaggio di cancellazione si invitano gli utenti a scrivere a info@bsnews.it per eventuali spiegazioni, comunque a noi non risulta quanto afferma e riteniamo di dover tutelare il sito.

  18. Si, avete ragione voi della redazione, Labolani e’ sempre stato un sincero democratico e non e’ mai stato iscritto al m.s.i

  19. un amministratore serio avrebbe incontrato i promotori dell’appello ed avrebbe cercato di capire e spiegare il problema. un amministratore serio parla con tutti i cittadini, anche quelli rompipalle. perdere le staffe in modo cosí scoordinato non é serio.

  20. Capisco la critica, ma gli insulti appartengono solo alle persone senza seri argomenti o "ignoranti" nel vero senso della parola e cioe’ "chi non conosce". Se chi accusa Labolani di non annaffiare il parco castelli dovrebbe anche sapere che il PD come del resto il PDL hanno votato provvedimenti vergognosi che hanno messo in ginocchio tutto i comuni, compreso quello di Brescia che solo con l’ultima legge taglia sprechi detta Spending Review ha fatto un taglio lineare al comune che per adesso si puo’ stimare in circa tremilioni di Euro (e questo e’ avvenuto ad agosto e cioe’ quando tutto era gia’ stato programmato e in faser di attuazione) mentre nello stesso momento concedeva al comune di Palermo un contributo di oltre 143.000.000 di Euro per ripianare il debito comunale. Sinceramente io non ho visto Del Bono e nessuno del PD bresciano lamentarsi per i tagli del Governo Monti: forse hanno paura di provvedimenti o censure da parte delle segreterie regionale o nazionali. Al contrario Beccalossi e Saglia non hanno votato lo spending review, mentre il Sindaco e Labolani ha criticato aspramente i tagli lineari del Governo io mi sono impegnato in prima persona, tramite l’associazione che tutela chi e’ nel sociale, nella cultura, nello sport e nel turismo e cioe’ Federculture dove Brescia e’ nel consoglio direttivo, a operare alcuni cambiamenti ad una norma che arrivava a proibire qualsiasi contributo ad associazione, fondazioni o enti che si occupavano anche di mantenere vivo il parco Castelli. Inoltre, Vi prego di studiare la differenza tra spese correnti e spese in conto capitale. I soldi che servono per il cubo bianco (spesa in conto capitale) non possono essere assolutamente utilizzati per innaffiare il parco Castelli (spesa corrente). Di conseguenza, o le critiche vengono effettuate con cognizione di causa o oppure rimangono solo parole. Infine, scendete in piazza con le vostre bandiere e chiedete a Bersani di convincere Monti a dare ai comuni virtuosi come Brescia la possibilta’ di utilizzare i soldi della Citta’ di Brescia che il Governo si tiene in Cassa Depositi e Prestiti e vedrete che riusciremo ad innaffiare anche il parco castelli. Noi stiamo gia’ facendo la nostra parte con Alfano. Voi non vi rendete conto che veramente non c’e’ più’ trippa per gatti.l’anno prossimo il taglio che ci imporra’ il Governo passera’ da 3.000.000 a circa 10.000.000 di Euro e non potrete certo accusare la Giunta Paroli se verranno tagliati servizi per voi essenziali: prendetevela con il vero responsabile e cioe’ il Presidente Monti e i suoi tecnici.

  21. Assessore Arcai, io non sono un suo elettore e non sono nemmeno uno che insulta. Le chiedo di dirmi onestamente: Labolani ha istitutito il servizio SOS parchi, col quale si rende disponibile a raccogliere segnalazioni sulle criticità per poterle risolvere; le sembra corretto che a fronte di una segnalazione relativa al Parco Castelli l’assessore, dopo aver giustamente spiegato che là non c’è il pozzo per prelevare l’acqua, se ne esca con la frase "torni dalle vacanze e si attivi in prima persona per innaffiare il parco"? Ma noi cittadini non versiamo già le tasse per avere dei servizi? O se domani io segnalassi una buca nell’asfalto devo aspettarmi che Labolani mi dica di prendere badile e carriolina e di andarla a sistemare io perchè non sono un suo elettore? Mi risponda onestamente, assessore Arcai. Ringrazio in anticipo per la risposta.

  22. La prego Ass.Arcai tralasci le tragicommedie e la smetta di fare l’avv,difensore di Labolani.Quello che dice sullo spending review non é vero solo la becalossi non ha votato ma quella ormai ci ha abituato a fare e dire il contrario di tutto,magari si farà dare un seggio dalla lega come il suo amico Mattinzoli ,Saglia fa cose serie e diverse sia da lei cha da labolani che dalla beccallossi.

  23. Aveva ragione labolani non era una segnalazione ma una vera azione di Fondra del Bono e compagni come da conferenza stampa di stamattina del pd al parco castelli. Leggetevi il corriere della sera di oggi dove gli utenti del parco intervistati si complimentano con il comune per come viene gestito il parco

  24. Prelevare l’acqua dal torrente che scorre a 60 m ad ovest, catastrofismi, polemiche e conferenze dei politici in spe a parte,nelle more, quanto costerebbe ?

LEAVE A REPLY