Paura anche a Brescia per l’arrivo della Krokodil. La droga che uccide in tre anni

0

Per adesso non si segnalano casi di sequestro. Ma c’è allarme, anche a Brescia, per il possibile arrivo della Krokidil, una variante della desomorfina commercializzata nel passato in Svizzera come farmaco sotto il nome di Permonid e recentemente sintetizzata in Russia. Krokodil è l’ennesima devastante droga tanto economica quanto distruttiva, impura e pericolosa poiché è la sintesi della codeina attraverso l’uso di sostanze tossiche, come la benzina. Queste impurità la rendono estremamente pericolosa, tanto che chi la assume ha un’aspettativa di vita da uno a tre anni. Il nome krokodil, ovvero coccodrillo, è stato dato per gli effetti che la sostanza ha sulla pelle di chi ne fa uso. Più la droga in questione viene assunta (iniettata in vena), più gli effetti sono distruttivi, arrivando perfino a distruggere intere aree di pelle. Già dopo il primo utilizzo la pelle diventa rapidamente squamosa. Inoltre per molti tossicomani si è resa necessaria l’amputazione di interi arti  proprio a causa della distruzione dei tessuti. Nonostante gli effetti altamente distruttivi, krokidil prende sempre più piede in Europa determinato da un costo estremamente basso, è tre volte meno costosa dell’eroina, ma soprattutto perché può essere sintetizzata in casa con soli quattro componenti, reperibili tra farmacie e supermercati. In Germania è arrivata lo scorso anno. Ora si teme possa varcare le frontiere.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY