Centomiglia 2012, conto alla rovescia per un’edizione piena di sorprese

0

E’ iniziato il conto alla rovescia per il primo evento della 62a edizione della Centomiglia. La settimana che anticipa il Trofeo Gorla di domenica 2 settembre si annuncia ricca di appuntamenti. Giovedì salperà, con le misurazioni di stazza, il Campionato Italiano del monotipo Asso 99, il bellissimo 10 metri firmato da Ettore Santarelli che festeggia 30 anni di regate su tutti i campi di gara del mondo, le vittorie assolute (contro i maxilibera) alla Centomiglia del 1996 e alla Barcolana di Trieste (1993) contro gli Open marini. Sempre giovedì in una conferenza stampa, riservata alla stampa specializzata e locale, sarà presentato il nuovo gruppo di "Clandesteam"  griffato con il marchio alimentare  "Grok". "Clan-Grok" tornerà ad avere alla barra Oscar Tonoli che già vinse con questa barca nel 2003, ma per lui saranno 40 dalla sua prima vittoria assoluta meritata nel 1972 con "Cassiopea". Gli Asso correranno nelle giornate di venerdì e sabato, chiuderanno il Campionato con il Gorla che assegnerà così i punti definitivi. Campioni uscenti sono i ragazzi di "Assterisco"  nuovamente comandati dall’armatore Giorgio Zamboni e dalla skipper Pierluigi Omboni.

Dalla Svizzera arriveranno 15 “M 2”, i catamarani  della serie Ventilo che dal 6 al 9 settembre correranno la tappa conclusiva della loro Champions League, tour che li ha visti protagonisti sul Mediterraneo francese e sui laghi di Svizzera, Austria e Germania. Viene poi confermata la presenza del team del Cus Brescia e delle altre scuole bresciane di Itis Castelli e Liceo sportivo Marco Polo.

In piazzetta a Bogliaco fanno bella mostra di sé i vari maxilibera e il nuovissimo Farr 400, barca tutta in carbonio che arriva da Dubai e che sarà in gara sia a Gorla, sia alla Centomiglia. La star è “Stravaganza”, la rivoluzionaria carena che presenta la “Chiglia Volante”, la pinna ed il relativo bulbo che possono uscire durante la navigazione.  Alla barra avrà il neo Campione del mondo dei Melges 24 Carlo Fracassoli, lo skipper del Circolo di Gargnano, che si è imposto in questo prestigioso campionato dopo che nel 2011 si era laureato Campione d’Europa.  “Stravaganza”  che è armata da  Domenico Bruzzi si troverà come avversari i vincitori delle ultime 6 edizioni della Centomiglia dei monocarena, il Trofeo Conte Alessandro Bettoni. Nell’ordine sono “Clandesteam-Grok” (2003-2006-2007-2008) , “Full Pelt” (2009), l’ ex barca inglese ora Svizzera, “Wild lady” (2010) del lago di Costanza con gli skipper Wolfang Palm  e Luca Valerio, gli ungheresi di “Raffi.ca” (2011) che vantano ora 6 successi come carena, primato assoluto alla Centomiglia.

I  “100EVENTI”  proporranno poi  la presentazione ufficiale del Progetto "Barca-Scuola" voluto dagli Assessorati allo Sport e all’ Istruzione della Provincia di Brescia; seguiranno la presentazione  del nuovo “Clandesteam-Grok”. C’è anche grande attesa per le due nuove sfide di domenica 9 settembre la “CentoKite” la “Cento Windsurf” sulle rotte: Gargnano-Campione-Gargnano. La gara dei Kite sarà addirittura il primo test pre olimpico visto il suo inserimento nel programma delle Olimpiadi di Rio. La CentoKite ha già il suo primo iscritto. E’ il giovanissimo Gianluca Virgenti, fresco campione del mondo con la classe Rs Feva, che correrà la prova Campione-Gargnano. Da non dimenticare poi è la "Childrenwindcup" , in programma il 22-23 settembre, che diventerà la “Centomiglia dei ragazzi” grazie ai Campioni del Mondo della squadra Garda-Sebino.

Comments

comments

LEAVE A REPLY