Tempo libero, un affare da oltre 1.200 imprese

0
Bsnews whatsapp

Oltre 8 mila le imprese che operano nel settore del tempo libero in Lombardia (+5,4% in un anno, 14,7% del totale nazionale): 2.737 sono impegnate in attività creative e artistiche, 201 le biblioteche, gli archivi e i musei e 5.119 le imprese di sport, intrattenimento e divertimento. Il capoluogo lombardo, primo per numero di attività (oltre 3.000), pesa il 37,5% sul totale regionale e il 5,5% su quello nazionale, in aumento del 5,6% in un anno. Seguono Brescia con 1.223 sedi d’impresa (15,2% del totale regionale e 2,2% di quello nazionale, con una crescita del 3,7 per cento rispetto all’anno precedente) e Bergamo con 889 attività. Oltre la metà delle ditte individuali (64,4%) che operano nel settore del tempo libero hanno un uomo come titolare, di nazionalità italiana nel 90% dei casi. Oltre uno 1 su 3 ha tra i 40 e i 50 anni mentre 1 su 4 ha tra i 30 e i 40 anni. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro imprese al 2010 e 2011.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI