“Rifugio”: 8mila metri quadrati per accogliere i cani abbandonati

0

(a.c.) E’ aperto ormai da mesi, ma la festa d’inaugurazione si è celebrata ieri: sono addirittura 8mila i metri quadrati dedicati dal "Canile Rifugio di Brescia" all’accoglienza dei cani abbandonati, suddivisi tra 4mila metri di strutture e 4mila di spazio-giochi all’aperto.

I volontari dell’associzione «Sos randagi Brescia» hanno accolto i numerosi ospiti recatisi in via Girelli per la festa "a quattro zampe" allestita per i cani e i loro padroni. Dopo una sgambata di qualche chilometro nella campagna del Parco del Mella, alla quale hanno partecipato addirittura 165 cani, la festa vera e propria, la merenda e la pesca di beneficienza.

Alla giornata hanno partecipato anche il vicesindaco di Brescia, Fabio Rolfi, e l’assessore ai Lavori Pubblici Mario Labolani oltre all’assessore provinciale alla Caccia, Aurelio Guarneri, e al viceprefetto Gabriella Mucci. Il canile, che prende il testimone del Canile di Orzinuovi, chiuso alla fine del 2011, è gestito da una decina di persone, metà delle quali volontarie.

Comments

comments

LEAVE A REPLY