Palazzolo digital festival, oltre un migliaio di presenze

0

Quattro giorni, sette eventi, diciassete relatori, oltre un migliaio di presenze. Questi i numeri della prima edizione di Palazzolo Digital Festival, innovativo esperimento di evento locale dedicato alle nuove tecnologie e alla cultura digitale, che ha avuto luogo dal 27 al 30 Settembre 2012 nella la città di Palazzolo sull’Oglio, in provincia di Brescia.

L’evento è stato promosso dalla Fondazione Galignani con il patrocinio dalla Regione Lombardia, della Provincia di Brescia, del Comune di Palazzolo sull’Oglio e del Digital Experience Festival.

"Siamo molto contenti di questa prima edizione del festival che è stata un vero successo – ha dichiaratoAlberto Vezzoli, Responsabile del Palazzolo Digital Festival – La cosa non finisce qui e siamo già proiettati verso una seconda edizione, che comincerà già a essere impostata all’inizio dell’anno prossimo. Siamo convinti di avere gettato le basi per un futuro ‘ecosistema’ digitale sul territorio”.

“Un ringraziamento particolare – ha continuato Vezzoli – va a tutti quelli che hanno reso possibile questa edizione, in particolare alla Fondazione Galignani, che ha messo a disposizione la propria struttura e le sue risorse, ai relatori e al vasto pubblico che ha decretato questo inatteso risultato".

Durante l’evento si sono avvicendati personaggi nazionali e talenti locali che hanno presentato le proprie iniziative e i progetti digitali in corso. Fra questi, il laboratorio di Geomondo, che sta evolvendo l’esperienza immersiva di street view in nuove direzioni inedite, in particolare verso la gamification e la social presence. Sviluppi che offrono nuove possibilità di utilizzo dei rilievi immersivi e un’esperienza digitale senza precedenti. La nuova tecnologia supera in modo deciso il paradigma di Google street view sommando il realismo delle foto a 360°, l’interattività multimediale dei videogame e l’esperienza comunicativa interpersonale tipica dei social network. 

Il nuovo media immersivo, che sarà presto presentato a livello internazionale, è anche un Social Media tridimensionale, cioè un ambiente dove utenti di ogni parte del mondo potranno incontrarsi, comunicare, giocare e fruire di contenuti in forma collettiva. La soluzione si basa su un nuovo brevetto di Geomondo.

Il festival termina, ma tra breve inizieranno contatti tra Fondazione Galignani, giovani digitali, imprenditoria privata, Comune, Provincia e Regione per confrontarsi su idee che potranno determinare nuovi ambiti lavorativi nel campo digitale, così da concretizzare l’obiettivo degli organizzatori di contribuire allo sviluppo sociale ed economico di Palazzolo sull’Oglio e del territorio.

Tutti i video dell’evento, che è stato possibile seguire da casa anche in streaming, saranno presto on line sul sito www.palazzolodigitalfestival.it .

Comments

comments

LEAVE A REPLY