Profumi di Mosto, domenica in cantina con il nuovo “Valtènesi”

0

Torna l’autunno, la vendemmia si avvia alle sue fasi finali, e nelle cantine gardesane si festeggia con “Profumi di Mosto”, appuntamento fra i più popolari e seguiti nel panorama delle manifestazioni enogastronomiche benacensi. In programma per l’intera giornata di domenica 14 ottobre, la manifestazione farà quest’anno da cornice al debutto ufficiale del Valtènesi Doc nell’espressione del rosso, le cui prime bottiglie sono arrivate da poco sul mercato dopo l’anno di affinamento seguito alla vendemmia d’esordio targata 2011. Per l’occasione inoltre il Consorzio Valtènesi-Garda Classico aprirà per la prima volta al pubblico la nuova sede di Villa Galnica a Puegnago, che ospiterà le degustazioni guidate dell’intero set di vini proposti nel corso della giornata.

“Questa undicesima edizione della rassegna è decisamente all’insegna delle novità – afferma il presidente del Consorzio Valtènesi-Garda Classico, Sante Bonomo -. La formula di Profumi di Mosto, consolidata da dieci anni di successi sempre crescenti, si allinea quindi con la filosofia del Valtènesi, diventando vetrina ideale di un territorio e del vino che ne porta il nome”.

Sono in totale 21 le aziende che hanno aderito al circuito del 2012, suddivise in tre suggestivi itinerari di sette tappe ciascuno articolati nello scenario delle colline moreniche tra Desenzano e Puegnago, attraversando sia i comuni dell’entroterra come Calvagese, Bedizzole, Polpenazze e Soiano che quelli rivieraschi come Moniga, Manerba e Padenghe. Come d’abitudine, ogni cantina proporrà in degustazione un vino della propria gamma abbinato a piatti della tradizione gastronomica gardesana, proposti in collaborazione con gli chef di alcuni fra i migliori ristoranti della zona, a specialità particolari della cantina o a produzioni agroalimentari tipiche del territorio.

Novità anche per l’Oasi di Profumi di Mosto, un unico banco d’assaggio organizzato a Villa Galnica, nuova sede del Consorzio Valtènesi messa a disposizione dall’amministrazione comunale, aperta per la prima volta al pubblico: oltre ai 21 rossi proposti nel circuito, le aziende proporranno anche i loro Chiaretti con l’obbiettivo di dare corso a quell’ottica di destagionalizzazione di un altro grande prodotto del territorio. In totale quindi le etichette dell’Oasi saranno 42: qui la manifestazione si concluderà ufficialmente alle 19 con un brindisi finale alla nuova vendemmia.

Il ticket di accesso alla manifestazione costa 25 euro, compreso il bicchiere da degustazione: può essere prenotato con uno sconto di 2 euro all’infoline che risponde al 347-7095484, oppure scrivendo all’indirizzo mail info@profumidimosto.i t. Il carnet acquistato contiene 7 coupon per l’accesso nelle cantine del percorso prescelto, oltre ad un jolly per visitare una cantina a scelta degli altri due itinerari ed un buono per l’Oasi di Puegnago. Informazioni, dettagli ed aggiornamenti sull’evento sono disponibili sul sito www.profumidimosto.it .

Comments

comments

LEAVE A REPLY