Lega, Angolo Terme torna alla normalità dopo il commissariamento. Il nuovo segretario è Pedersoli

0

Venerdì 5 ottobre, nella sede della Lega Nord di Angolo Terme, ha avuto luogo il congresso che ha rinnovato il direttivo cittadino di sezione dopo il commissariamento seguito dell’espulsione dal movimento di alcuni militanti, tra cui i segretario Paolo Chini ed il Sindaco Riccardo Minini.

All’unanimità è stato eletto nuovo segretario il giovane Gianfranco Pedersoli (30 anni non ancora compiuti), con lui nel direttivo cittadino siederanno Mario Maisetti, Simone Bonù, Elisa Mai e Francesca Trotti.

Soddisfazione è stata espressa dal commissario Ottavio Bettoni che ha retto la sezione in questi mesi: "Con l’elezione del nuovo direttivo cittadino della Sezione di Angolo abbiamo ripristinato la democrazia interna. Purtroppo la prepotenza e l’illusione di qualche ex-militante, in primis l’attuale Sindaco e il precedente segretario cittadino, che credevano che la gestione di una sezione della Lega fosse solo una cosa per pochi intimi, avevano portato all’annullamento della partecipazione dei militanti alla vita di sezione fino ad arrivare all’elezione fittizia del direttivo avvenuta con metodi per nulla democratici, comportamento che ha avuto come conseguenze la loro espulsione e la mia nomina come commissario cittadino.  Nello svolgere il mio incarico mi sono trovato di fronte ad una situazione intollerabile con una sede abbandonata all’incuria ed una sezione da riorganizzare totalmente. Grazie però alla grande disponibilità dei militanti, a cui vanno il mio plauso ed i miei ringraziamenti, abbiamo dapprima sistemato e ripulito la sede e poi iniziato il lavoro politico di rilancio della sezione. Oggi posso dire con soddisfazione di aver ricostituito un gruppo coeso e deciso, rappresentato sui banchi dell’opposizione  in consiglio comunale da Elisa Mai e Michela Pedrocchi. Una sezione forte e rinnovata che lascio nelle ottime mani di un giovane segretario a cui auguro buon lavoro."

Dello stesso tenore le prime dichiarazioni del neo segretario Pedersoli che, "ringraziando Bettoni per il lavoro svolto tra tante difficoltà e un clima inizialmente teso, nel quale nonostante tutto è riuscito a ricomporre il gruppo", traccia la linea per il futuro: "Credo – afferma -che ci sarà da lavorare e da impegnarsi, ma con l’aiuto di tutti i militanti e sostenitori potremo continuare ad essere una sezione da cui prendere esempio com’è stato negli anni passati. Ricordo inoltre che è sempre aperto il tesseramento per chiunque voglia unirsi a noi."

Comments

comments

1 COMMENT

  1. chiedete a Minini come ha gestito l’assessorato alla cultura in provincia…la lega si è accorta troppo tardi di aver generato dei mostri.

  2. rispondo a manibucate. se vuoi avere info di come ho gestito l’assessorato devi solo presentarti personalmente oppure chiedere un confronto televisivo aspetto che ti presenti cosi vediamo chi sono i mostri o chi invece si nasconde per raccontare falsità

  3. ma nella lega nord non c’era un ordine che i doppi incarichi non bisognava averli….. questo direttivo sembra un colabrodo 2 doppi incarichi
    addirittu ra uno che va in conflitto nel direttivo provinciale , haaaaaaaaaaaaaaaaaaa a ridicoli aaaaaaaaaaaaaaaa

  4. PRIMA IL NORD
    chini paolo, Forse ti scordi che il duce al quale ti ispiri SU FACEBOOK è stato una vergogna per tutto il mondo civile.ED E’ STATO APPESO NELLA CITTA SIMBOLO DEL NORD. Noi saremo ridicoli, ma siamo orgogliosi di appartenere a questa categoria se le menti eccelse siete VOI. ride bene chi ride ultimo, abusi compresi

LEAVE A REPLY