E’ di una donna di Chiari il cadavere ripescato in acqua

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Giovanna Locatelli. Questo il nome della donna il cui cadavere è stato ritrovato domenica mattina nelle acque antistanti il lungolago Battisti a Desenzano.

48enne, originaria di Chiari, la donna si è trasferita sul Garda in seguito alla separazione dal marito, un commerciante ambulante tuttora residente a Chiari. I carabinieri sono giunti all’identità della vittima grazie ad alcuni effetti personali, e soprattutto grazie alla segnalazione di una commessa di Desenzano, che ha dichiarato di avere venduto alla donna delle candele poco prima che la signora sparisse per dieci giorni, fino al ritrovamento. 

Dalle deposizioni dell’ex compagno si è appurato che Giovanna Locatelli non sapeva nuotare, elemento che avvalora l’ipotesi della disgrazia, anche se l’ultima parola spetterà all’esame autoptico disposto per tentare di accertare il motivo della morte. Se il medico legale dovesse riscontrare la presenza di acqua nei polmoni della donna sarebbe una prova decisiva a sostegno dell’annegamento. Sul corpo della signora, ricordiamolo, non sono stati trovati segni di violenza.

Il ritrovamento: http://www.bsnews.it/notizia.php?id=19751

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI