Bedizzole: 39mila oggetti privi di marchio CE sequestrati in un China market

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) A dir la verità un marchio "simil CE" era presente, soo che stava a indicare China Export anziché European Conformance. Sono addirittura 39mila gli oggetti sequestrati in un negozio cinese dal comando di polizia intercomunale di Bedizzole e Lonato.

Spesso più economici degli analoghi oggetti europei (seppur magari fabbricati anch’essi in Oriente), ma all’apparenza del tutto simili, i prodotti senza marchio non garantiscono gli standard di sicurezza e protezione della salute degli utilizzatori (consumatori e lavoratori), protezione della proprietà intellettuale sul progetto o sulle tecniche di lavorazione e tutela dell’ambiente. Per tutti questi motivi sono stati denunciate tre persone, il titolare del magazzino e la moglie, e un fornitore della merce sequestrata. Tutti e tre cinesi, ovviamente.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Io non capisco cos’hanno nella testa quelli che vanno a fare acquisti dai cinesi. Chiunque abbia un minimo di coscienza non può finanziare un mercato del genere che non ha il minimo rispetto delle leggi. Assurdo! Fosse per me avrebbero già chiuso tutti e sarebbero tornati in cina

  2. caro mike non tutti possono permettersi certi negozi o certi costi!!!! se vai in negozi italiani economici, trovi la stessa identica merce ma maggiorata di prezzo!!!e allora?????

RISPONDI