La ricetta di Rolfi per risolvere il caso “movida”: Ztl e rimodulazione degli orari di chiusura

54

Il vicesindaco di Brescia Fabio Rolfi comunica che nei prossimi giorni incontrerà una delegazione degli esercenti dei locali notturni del quartiere Carmine per proporre una mediazione con i residenti della zona, al fine di trovare soluzioni condivise alla questione della movida notturna. “Incontrerò nei prossimi giorni i rappresentanti degli esercenti per illustrare alcune proposte che potrebbero contribuire a migliorare il rapporto tra queste realtà dell’indotto giovanile e i residenti” ha dichiarato. “La mia proposta è quella di estendere la Ztl a via F.lli Bandiera e rimodulare gli orari di apertura dei locali. Su queste iniziative voglio dialogare e cercare condivisione al fine di consolidare la ripresa commerciale del Carmine, agevolata anche dal progetto di Brescia città universitaria, equilibrandola con le esigenze legittime dei residenti.” “L’estensione della Ztl – prosegue il vicesindaco Rolfi – risolverebbe il problema del passaggio delle automobili degli avventori dei locali, ingiustificato visto che gli spazi per il posteggio sono riservati ai residenti. Una proposta che credo possa trovare il consenso delle parti: è mirata a tutelare i diritti dei residenti, ma non toglie alcuna opportunità agli esercenti, considerando che i parcheggi non sono appunto destinati ai frequentatori dei locali. Ai gestori chiederò inoltre di contribuire alla diffusione massima delle informazioni riguardanti le tariffe agevolate nei weekend per i parcheggi in struttura, che in alcuni casi consentono il posteggio gratuito dell’automobile”. “Sulla rimodulazione degli orari – conclude Fabio Rolfi – credo possa essere ragionevole immaginare una chiusura anticipata nei giorni feriali e una chiusura posticipata nei prefestivi, in modo tale che il disagio per i residenti si possa circoscrivere solamente a una o due sere alla settimana, consentendo ai gestori di lavorare di più nelle sere di maggior afflusso. Su queste basi penso sia possibile un confronto serio finalizzato a trovare una soluzione che possa tener conto delle ragioni di tutti”.

Comments

comments

54 COMMENTS

  1. Egregio Sig. Rolfi, se non erro l’articolo 32 della Costituzione individua la salute dell’individuo come fondamentale diritto da tutelare, tutti i giorni della settimana, venerdì’ e sabato compresi. O sbaglio?
    Forse è giunto il momento di smettere di girare intorno al problema, ma di affrontarlo in modo serio, nel rispetto di leggi e regolamenti.

  2. Buona idea le ZTL. Spero che l’idea non sia di metter solo cartelli ma di installare telecamere per "blindare" la zona e cioè:
    – ingresso in Via Bandiera da Via Marsala
    – ingresso in Via Porta Pile da Via San Faustino
    – ingresso in Via Battaglie da Contrada Carmine
    A mio parere c’e’ una soluzione alternativa molto più’ semplice: le pattuglie della Polizia Urbana, quando ci sono (non sempre come viene sbandierato ai quattro venti) facciano il loro dovere anziche’ fare il gioco delle tre scimmiette: non vedo, non sento, non parlo.

  3. L’unica ricetta è querela di far rispettare le regole. Solo che nn lo volete fare.
    Vogliamo soluzioni concrete e ne sarebbe ora.
    E si ricordi che i diritti sono diritti.

  4. Sig. Rolfi, può’ spiegare una volta per tutte ai residenti del quartiere quale è la norma legislativa che consente a centinaia di persone di occupare marciapiedi e sede stradale, impedendo il passaggio di qualsiasi automezzo (comprese le ambulanze?). Chiede alle pattuglie della Polizia Municipale che, anche loro, devono chiedere scusa e permesso per passare fra la marea di gente (però’ loro sono fortunati perché’, almeno, nessuno da’ pugni e calci oppure piega tergicristalli, ecc.)

  5. Chiedo al Vice Sindaco Sig. Rolfi se il Cinema Nuovo Eden e’ ancora di proprietà’ del Comune di Brescia.
    Da tempo siamo abituati a veder agente che urina contro i muri ed i portoni, che vomita in tutti gli angoli, che defeca tra una macchina e l’altra.
    Ora il tutto, dopo le ore 2 di notte, ha un seguito sui gradini del Cinema. Oltre alla piscia ed al vomito, il tutto è’ integrato con canti, suoni, bevute, fumate ( di tutto) fino alle 4 del mattino.
    Compliment i vivissimi!!!!!?
    Pov era Brescia, che fine hai fatto!!!
    P.S. – vede per credere i cartelli esposti sui muri del cinema

  6. Gli esposti sono stati effettuati ( con firma di 150 residenti) alla Procura della Repubblica, al Questore, al Prefetto, al Sindaco. La risposta e’ stat: SILENZIO ASSOLUTO!!!!!!

  7. L\’unica ricetta è quella di far rispettare le regole. Solo che nn lo volete fare.
    Vogliamo soluzioni concrete e ne sarebbe ora.
    E si ricordi che i diritti sono diritti.

  8. e piantiamola li, quattro persone, tra cui un pensionato che si firma presidente di una fantomatica associazione qaudra quarta che manco esiste, rompono le balle ingigantendo un problema che con buon senso si può risolvere. viva il carmine così come è !!

  9. Un po’ di rispetto per il "pensionato" che comunque è’ una persona seria che da anni lotta per il bene del quartiere.
    Ci faccia sale quale è’ il suo BUON SENSO che può’ risolvere il problema.
    Sarò’ un vecchio bacucco, ma io alle 23 vorrei dormire (e’ un mio diritto). A me piace dormire, dormire, dormire ……… ( e quando posso fare qualcosa d’altro anziché’ stare per delle ore in strada con un bicchiere in una mani ed una sigaretta nell’altra.

  10. Il progetto di questa amministrazione è quello di rendere il Carmine il quartiere Universitario.
    Fin qui niente da criticare. Solo che si sono dimenticati che in teoria uno studente deve anche studiare e di conseguenza avrebbe bisogno di servizi utili per compiere questa attività! E voi cosa ci offrite? Solo movida movida movida…
    Va bene divertirsi ma fino ad un certo punto. E se qualche ragazzo universitario volesse divertirsi in qualche altro modo?
    A questo nn ci avete pensato?

  11. Complimenti vivissimi al nostro Vice sindaco Sig. Rolfi. Dopo quasi 5 anni che è’ AL POTERE si accorge (E AMMETTE) che i posti riservati ai residenti sono occupati da chi non ne ha diritto. È cosa ha fato fino adesso? NIENTE!!!!
    URGE provvedimento per regolarizzare la situazione: il Sindaco ( che ne ha le facoltà) deve emettere una ordinanza di urgenza per disporre che, dopo una certa ora, lo spazio delimitato da righe gialle non è’ più riservato ai soli residenti ma è’ usufruibile da tutti. È così’ risolviamo il problema.

  12. Ma quali spazi riservati ai residenti!!!
    Il nostro Vice Sindaco ha avuto ancora il buon cuore di fare un giro in zona nel pieno della notte? Auto parcheggiate inogni angolo possibile e immaginabile. È i Vigili cosa fanno ( se passano).Guardano e vanno!!!!!!!

  13. Sembra che il problema ora venga gestito dal Vice Sindaco.
    Ma che fin hanno fatto i vari Bonardi, Margaroli e Labolani?
    È il Sindaco cosa dice? Sempre zitto, zitto, zitto, zitto …………
    Ma CHI è’ il Sindaco di Brescia? Rolfi?

  14. Ma quale rimodulazione degli orari.
    Gli esercenti hanno il diritto di tenere aperti i locali.24 ore al giorno. Unica condizione: tutti dentro ed in locali insonorizzati. Così’ prevede il Regolamento Comunale di Polizia Urbana. Ma CHI dovrebbe controllare non lo fa.

  15. Bellissima idea quella di consentire sbaraccamenti solo il venerdì” ed il sabato.
    Il Comune però dovrebbe metter a disposizione dei residenti all’Hotel Vittoria ( ovviamente solo su prenotazione) delle stanze a disposizione dei silenti che hanno bisogno di dormire anche il venerdì’ ed il sabato.
    La copertura finanziaria dovrebbe essere garantita da una piccola percentuale dei proventi dei locali.

  16. Si ricordi una cosa Sig. Rolfi, NOI NON SIAMO PIU’ DISPOSTI A FARCI TIRARE PER I FONDELLI DA LEI DA BONARDI E DA MARGAROLI.

  17. Evidenzio al Sig. Rolfi che in Via fratelli Bandiera abitano anche persone che si alzano al mattino presto per andare al lavoro (qualcuno alle 5 per essere sul posto di lavoro alle 6), ammalati che hanno bisogno di tranquillità, anziani sofferenti in attesa della morte, studenti che devono studiare.
    È gli esercenti? Loro possono dormire fino a dopo mezzogiorno.

  18. Sig. Rolfi, Lei tempo fa ha affermato che noi residenti non capiamo i benefici portati alla citta’ dalla movida (e’ vero: siamo tutti deficienti) anche perché non ci rendiamo conto che questo fenomeno ci arricchisce tutti perché’ il valore degli immobili verrà’ sicuramente rivalutato.
    Ma le Sue affermazioni riportate dai giornali sono vere oppure è’ una bufala???

  19. Sig. Rolfi, visto che sta affrontando il problema, Le chiedo una grossa cortesia : cerchi di fare evitare che le macchine spezzatrici di A2A puliscano alle 3 di mattina perché’ fanno più’ rumore della movida.
    Le segnalo che tutti i giorni (sabato e domenica compresi) dalle 6 del mattino, una delle prostitute di colore che svolgono il più’ vecchio lavoro del mondo in Vicolo Diagonale 6 (ritengo che Lei sia al corrente della situazione) pulisce la strada ed il resto con estrema accuratezza.
    Grazie

  20. Ma davvero Rolfi e’ al corrente della prostituzione in Vicolo Diagonale 6? Allora sa anche che il tutto inizia alle 6 e va avanti (a turno) fino a tarda notte (finisce quasi contemporaneamente alla movida).
    Ma non è’ lui (Rolfi) che predica sempre TOLLERANZA ZERO per la prostituzione in strada.
    È’ proprio vero che tra il dire e il fare c’è’ di mezzo …….. L’oceano

  21. L’altra sera ho visto il dibattito in televisione sul fenomeno della movida.
    È’ opportuno che Lei si renda conto dell’effettivo stato d’animo dei residenti. Le propongo di indire un incontro / dibattito presso il Cinema Nuovo Eden in modo da poter sentire in diretta il pare di chi vive e abita nella zona.
    Perché’ parlare in televisione, tramite i giornali o i network e’ facile: e’ un po’ più’ difficile sta in prima line con i fucili puntati contro.

  22. "Si ricordi una cosa Sig. Rolfi, NOI NON SIAMO PIU’ DISPOSTI A FARCI TIRARE PER I FONDELLI DA LEI DA BONARDI E DA MARGAROLI."…e allora fatti tirare per i fondelli da Del Bono Fenaroli e Castelletti

  23. Ma come mai se in Via Fratelli Bandiera c’è oramai come da lei detto la presenza fissa di una pattuglia della Polizia ci sono ancora macchine in RIMOZIONE FORZATA e nemmeno multate?
    La pattuglia si è imbambolata a guardare le ragazze dei locali? Oppure come più volte loro stessi ci hanno detto (tutto questo è largamente documentato) hanno il compito di non intervenire perchè qualcuno dall’alto tra cui lei gli ha dato questo ordine? Per lo meno mettetevi d’accordo sulle frasi da dire,,,
    Se vuole possiamo fare anche un bel giochetto… Paragoniamo tutte le foto che noi cittadini abbiamo fatto (e le assicuro sono davvero tante e di ognuna c’è data e ora di quando è stata scattata)ai rapporti presentati dalla Polizia Locale…
    Ne vedremo delle belle…

  24. La aggiorno sulla sitazione Sig. Rolfi!
    La Polizia è appena passata e le macchine in RIMOZIONE FORZATA ci sono ancora !! A lei sembrerà strano ma non hanno nemmeno la multa!!!
    Ma che cosa non ha funzionato questa volta? Non mi dica che è la prima volta che succede!!!
    Oramai non ci caschiamo più

  25. Mi devo complimentare per la vostra efficienza Sig. Rolfi e del servizio che garantite. INCREDIBILE MA VERO è appena ripassata un’auto della Polizia e le due auto in RIMOZIONE FORZATA sono ancora li e senza multa! Mi dica che cosa sta andando storto oggi? LE DICO IO LA VERITA’! QUESTA E’ LA SITUAZIONE DI TUTTI I GIORNI, LA POLIZIA PASSA E…
    E’ COME SE NON CI FOSSE

  26. Signor Rolfi che senso ha fare ZTL. solo Via Fratelli Bandiera? Forse perché così per le altre strade del Carmine c!e libertà di passaggio per chi vuole comprare droga e per chi va a prostitute? O pensava che droga e prostituzione non ci fosse più?

  27. Ill premio "il talento delle idee" lo darei al nostro vice sindaco ROLFI gli altri tre li spedirei nel paese dei balocchi con Pinocchio e così vissero tutti felici e contenti. Mi auguro l’arrivo di Monti a Brescia così tassando la Movida non avremmo più lIMU da pagare. Anche la Guardia di Finanza non sarebbe male

  28. Ore 23.03 la terza auto della Polizia Locale (di qui questa volta ho segnato la targa) transita a passo d’uomo davanti alle due oramai famose auto in RIMOZIONE FORZATA. Risultato? Nulla di fatto.
    Ore 23,05 arriva la pattuglia a piedi e inizia a dare multe alle numerose auto parcheggiate senza permesso in Via Fratelli Bandiera, una vigilessa si dirige in Via Pile passando davanti alle due auto, mentre la pattuglia è intenta a fermare un ragazzo che andava contromano (magari pure ubriaco) su Via Bandiera. Ore 23, 25 la pattuglia se ne va e le due famose auto sono ancora li! E soprattutto senza multa!
    Cosa significa questo? Che si può parcheggiare in RIMOZIONE FORZATA? Per lo più su un incrocio che impedisce il transito delle vetture private ma soprattutto delle AMBULANZE?

  29. Signora Paola vilardi che affronta il tema Dell"aria cosa ne dice Dell,aria agli Spinelli che aleggia nel quartiere del Carmine durante la Movida se si aprono le finestre non c’è odore di smog ma profumo di Spinelli e’ proprio un respirare sano cosa ne dice?

  30. Rolfi propone. Ma le sembra una proposta sensata quella di installare cartelli ZTL quindi poi, come ora, nessuno controllerà niente?
    Il problema e’ solo ed esclusivamente di ordine pubblico ed allora la faccio io una controproposta.
    Il Sindaco (ma dove sta in tutta questa vicenda?) ha piena facoltà’ di emanare una ordinanza per vietare la sosta di persone dopo una certa ora davanti ai locali con pesanti sanzioni nei confronti degli esercenti in caso di mancato rispetto.
    Il problema sarebbe risolto in poco tempo.
    Se Margaroli legge se questa nota farebbe un salto sulla sedia, lui Assessore al Commercio che fa il commerciante. Complimenti!!!!!!

  31. Corriere della Sera Brescia del 19/10/2012
    Il Sindaco dice "Hanno ragione i residenti ……. In alcuni caso si sta esagerando e la presenza in strada, nei vicoli strettissimi, complica la situazione, rende difficile la residenza, ma potrebbe anche creare problemi di ordine pubblico".
    In tutta questa vicenda il Sindaco e’ l’unica persona che ha capito il problema e che ha detto una cosa sensata.
    Purtroppo ha tutti contro perché’ i vari Rolfi, Margaroli, Labolani e Bonardi gli mettono i bastoni fra le ruote (siamo già’ in campagna per elettorale).
    Forza Sindaco, FUORI LE PALLE!!!!!!!!

  32. I locali hanno tutto il diritto di rimanere aperti 24 ore al giorno, se credono. Al contrario il vicesindaco non ha il diritto di prendere per i "fondelli" i residenti inventandosi la proposta di ridurre gli orari di apertura quando il fenomeno è di per sè contenuto e di allargarli quando c’è la calata dei "festanti". Il vicesindaco ha il dovere di impedire le sistematiche violazioni delle norme del codice della strada e della Costituzione per quanto riguarda diritti collettivi indisponibili, quali quelli alla salute e alla libera circolazione. Gradiremmo ci spiegasse perché due donne ( ovviamente extracomunitarie) sedute sui gradini di una statua offendono il decoro della città, diversamente dalla pletora di persone ubriache i cui comportamenti non sto a ripetere; perchè aveva deciso la chiusura dei locali pubblici ( di extracomunitari, ovviamente) di via Battaglie alle 22, mentre ora non ha nulla da dire riguardo al fenomeno indigeno; perchè alcune decine di extracomunitari che si riuniscono per pregare creerebbero un problema di ordine pubblico, mentre le migliaia di individui spesso prepotenti, urlanti e ubriachi sarebbero un toccasana per il quartiere.
    Il vicesindaco ha dei doveri verso la collettività: li rispetti anzichè usare il potere che gli è dato dal sistema democratico, per condurre battaglie di fazione.

  33. Ci risiamo ore 20 53 transita a passo d’uomo l’auto della Polizia Locale.
    Auto parcheggiata in RIMOZIONE FORZATA sull’incrocio tra Via Fratelli Bandiera e Via Nino Bixio ed una parcheggiata sul marciapiede angolo Via Nino Bixio e Via Pile (nella stessa posizione di quel SUV che la Polizia stava rimuovendo sabato scorso e che hanno fatto vedere durante la trasmissione di Giovedi sera su Brescia Punto TV).
    E anche questa volta le multe non sono arrivate!!!
    Rolfi attento adesso la tua poltroncina inizia a tremare sul serio….
    Caro Adriano inizia a prendere provvedimenti seri con questi tuoi "assessori"!!!
    Ma avete presente a che punto siamo arrivati? Che il cittadino deve pure controllare l’operato della Polizia Locale…

  34. VERGOGNA ROLFI ! L’uomo che doveva essere un duro è diventato un mollaccione …ormai non gli crede più nessuno ! A casa ! Le regole non sono ugali per tutti a quanto pare !!

  35. Le auto in divieto di sosta e soprattutto in RIMOZIONE FORZATA aumentano sempre di più, e della Polizia manco l’ombra!
    Caro ROLFI inizi a darci un po’ di spiegazioni. ADESSO INIZIANO A DIVENTARE D’OBBLIGO PERCHE’ QUA QUALCOSA NON TORNA!!!
    E anche questa volta ci sono numerosi documenti a testimoniare.
    Aspet tate colpo di scena passa la Polizia….
    Anche questa volta non si è fermata…

  36. Ore 22.49 arrivano tre uomini della Polizia, ore 22.53 arriva il carro attrezzi e fa la rimozione della macchina parcheggiata angolo via Pile via Nino Bixio. Ore 23 viene data la multa anche all’auto in RIMOZIONE FORZATA.
    Impossibil e ma vero ce l’hanno fatta!!!Serata memorabile

  37. La Polizia è presente in Via Fratelli Bandiera dalle ore 10 (come mi è stato riferito dalla chiamata effettuata alle ore 00,49). Ma nonostante tutto il transito è ostacolato dalle persone che sostano sulla strada, la gente urla in tutti i modi e altre auto hanno occupato posti in rimozione forzata.
    Mi spieghi Sig. Rolfi il perchè se date così tante multe e siete presenti sul territorio non si riesce a stare ancora tranquilli in casa?
    Mi dica cosa non funziona, potrei aiutarla

  38. Ho numerose fotografie che testimoniano come 4 auto (di un noto locale del Carmine) siano da quattro anni parcheggiate quotidianamente in divieto di sosta e pur sapendo che intralciano il passo carraio o che bloccano gli incroci se ne sono sempre fregati. Le targhe sono state anche segnalate a Bonardi. Ma vi assicuro che in quattro anni di multe nn ne hanno mai prese. Allora mi chiedo come fanno gli esercenti (secondo il piano di Rolfi) a promuovere l’utilizzo dei parcheggi, se loro sono i primi a dare il cattivo esempio?

  39. E anche ieri sera nonostante la presenza di ben due pattuglie della Polizia Locale e della Polizia commerciale, è stato un delirio…
    I locali all’una di notte non erano ancora INSONORIZZATI (non mi dica che in questo senso non si può multare il locale) E SOPRATTUTTO NON HANNO RISPETTATO K’ORARIO DI CHIUSURA!!! Mi spiego meglio il locale che doveva chiudere all’uina di notte ha chiuso dopo le due! Va bene che abbiamo tirato indietro l’ora di un’ora (l’ora stabilita per spostare la lancetta sono le tre di notte dicasi 3) quindi io spero che questi locali siano stati multati in quanto non hanno rispettato il regolamento. Oppure il nostro carissimo assessore ha già modificato l’orario di chiusura alle 2 di notte (cosa molto probabile) senza dire niente a nessuno.
    Le do un consiglio: pubblichi e renda trasparenti una volta per tutte i verbali che sono stati fatti dalle pattuglie e poi pèaragoniamoli con i nostri filmati e tutta la nostra documentazione.
    Bra vo Rolfi i risultati si vedono

  40. Proverbio orientale: "pulisci davanti a casa tua e la città sarà pulita". Che dobbiamo fare? Occuparci del mondo intero? Disposti a farlo se tu ci dai una mano. Ovviamente essendo piazza Loggia la Casa di tutti, tutti dobbiamo fare pulizia là.

  41. La cosiddetta movida notturna dei giovani bresciani è come le migrazioni barbariche: verso nord, sud, est, ovest a seconda di come si muovono prevalentemente le orde di "pirlisti", cioè i bevitori del drink più diffuso. Davvero un po’ poco per parlare di aggregazione, socializzazione e persono (qualcuno incautamente lo azzarda) condivisioni culturali. Una marea di zoombie, accomunati dall’evasione dalla realtà e lo sballo fisico di qualche ora. Con tanto di connivenza pubblica e disagio di cittadini inermi stanchi di sopportare. Più che cambiare i luoghi, bisognerebbe cambiare i modelli. Ma questo, direbbe il giallista Lucarelli, è un altro discorso.

  42. Con questo tempo avrei voluto bermi una cioccolata calda con dei miei amici, seduti ad un tavolo con calma per parlare un po’.
    Ci siamo detti andiamo al Carmine vediamo com’è! siamo curiosi, tutti ne parlano!
    Nello specifico mi avevano consigliato il Carmen Town.
    Prendiamo la macchina (venivamo da Nuvolera), parcheggiamo in Via Silvio Pellico (se non sbaglio non conosco molto bene la città) e ci dirigiamo verso il quartiere Carmine.
    Purtroppo è tutto chiuso…
    Ma dov’è tutta questa novità?. Tutto questo movimento?
    Desolati ci dirigiamo in Piazza Loggia almeno c’è la speranza di poter bere una cioccolata calda! Si vede che al Carmine non conoscono nemmeno questo prodotto…
    Ci saremmo aspettati molto di più…
    Ma se noi volessimo vivere e divertirci di giorno e non la notte? Se io volessi bermi qualcosa in modo civile e non stando come un c……e in mezzo alla strada con un bicchiere in mano?Almeno nelle altre città non ti offrono solo il divertimento notturno…
    Una cioccolata calda la si può ancora bere.
    Vi assicuro al Carmine non ci metteremo più piede

  43. Come fa un disabile ad accedere al cinema nuovo Eden se la rampa d’accesso per disabili è quasi sempre occupata da qualche cafone che ci posteggia? Sveglia!!!!!Questi sono i risultati della movida purtroppo!

  44. Dov’era lei quando l’inesistente Quadra Quarta raccoglieva 1051 firme per segnalare i problemi di spaccio e quelli sfruttamento immobiliare ad opera di tre grandi proprietari bresciani? Dov’era quando il "pensionato", partecipava a tre Comitati provinciali per l’ordine pubblico, a trasmissioni televisive ( L’infedele, TG2 dossier, TG3, Teletutto, ecc.) esponendosi e rischiando di persona per più di dieci anni? Ahhh, forse era rintanato, al sicuro, in qualche bettola a intontirsi di pirli, in attesa di poterlo fare coi pirli dei locali più "in" della Movida, oppure era a bersi l’acqua del dio Po, attinta dalle ampolle sacre al catartico rito tribale leghista?. Ci dica.

LEAVE A REPLY